Rintracciato in stazione di Bisceglie giovane scomparso in provincia di Salerno

La pattuglia della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, in servizio di vigilanza scalo nella stazione di Bisceglie ha rintracciato un giovane che era scomparso da alcuni giorni dalla provincia di Salerno. Gli agenti hanno notato il ragazzo fermo sul primo binario, che si guardava intorno con aria spaesata. Colpiti anche dal suo aspetto trasandato, gli agenti si sono avvicinati con cautela. Fortunatamente, il giovane si è dimostrato collaborativo fornendo i suoi dati, perché privo di documenti. Dagli accertamenti è emerso che il trentenne, affetto da problemi psichici, da alcuni giorni si era allontanato da casa e che, già in passato, era stato sorpreso mentre camminava pericolosamente lungo i binari.  Dopo l’intervento di personale del 118, è stato riaffidato alle cure dei genitori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: