DIGITHON 2020: ecco le 50 startup finaliste che si contenderanno la vittoria

Tutto pronto per la quinta edizione di DigithON: la più grande maratona digitale italiana non si ferma nonostante l’emergenza sanitaria e torna con una nuova formula, il 23 e il 24 ottobre. Per garantire la massima sicurezza e rispettare disposizioni governative dettate dalla diffusione del Covid-19 infatti, la startup competion si svolgerà, per la prima volta dal suo debutto, completamente in live streaming.

Sono 50 le startup, selezionate dal Comitato Scientifico tra le oltre 400 candidature arrivate che hanno fatto registrare il record di adesioni alla maratona, che durante la due giorni si contenderanno la vittoria. In palio il premio DigithON 2020 che porta con sé un assegno da 10.000 euro offerto come ogni anno da Confindustria Bari e BAT e altri numerosi riconoscimenti tra borse di studio, premi in denaro e percorsi di accelerazione messi a disposizione dalle aziende partner, per un valore complessivo di oltre 50.000 euro.

Anche per l’edizione 2020 le idee finaliste spaziano tra i comparti più svariati e le tecnologie più diverse: dall’intelligenza artificiale alla blockchain, dalla realtà aumentata alla stampa 3d, con particolare attenzione al business, alla salute e all’ambiente. Molte le applicazioni innovative dedicate al settore della healthcare, con progetti nell’ambito della diagnostica precoce e della prevenzione, dell’assistenza, delle consulenze mediche, del monitoraggio dei parametri vitali e della biomedicina. Dalle proposte emerge anche una particolare sensibilità per i temi ambientali e la salvaguardia del pianeta, con progetti dedicati all’agricoltura sostenibile e rigenerativa, alla riduzione degli sprechi alimentari, fino alla mobilità e alla vivibilità urbana.

E ancora, tante idee innovative nel mondo dell’ePayment e Fintech, con applicazioni volte a favorire la digitalizzazione anche nell’universo delle imprese e all’ottimizzazione dei processi aziendali, senza tralasciare il settore dell’educazione e della cultura con sistemi dedicati alla didattica a distanza.

Temi e ambiti divenuti ancor più attuali con il lockdown, che ha evidenziato con forza la centralità del digitale e le sue potenzialità.

I progetti degli inventors selezionati per la finale arrivano da tutta Italia: 2 dall’Abruzzo; 1 dalla Basilicata; 1 dalla Calabria; 2 dalla Campania; 3 dall’Emilia-Romagna; 1 dal Friuli-Venezia Giulia; 8 dal Lazio; 1 dalla Liguria; 9 dalla Lombardia; 1 dalle Marche; 4 dal Piemonte; 4 dalla Puglia; 2 dalla Sardegna; 1 dalla Sicilia; 2 dalla Toscana; 1 dal Trentino-Alto Adige 1; 4 dall’Umbria; 3 dal Veneto.

Tra questi, il vincitore di DigithON 2020 che verrà annunciato il 31 ottobre, decretato dal comitato scientifico insieme alle votazioni on-line, e tutte le idee vincenti che si aggiudicheranno uno degli altri prestigiosi riconoscimenti in palio. Per l’occasione, interverranno anche il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Francesco Boccia e il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano che sarà intervistata dalla giornalista Barbara Carfagna.

Nel corso della maratona ogni startup avrà a disposizione 5 minuti per il pitch di presentazione della loro idea di business e risponderanno alle domande degli analisti e degli investitori.

La mission di DigithON si conferma infatti quella di essere il trampolino di lancio per le idee digitali, avvicinando la comunità finanziaria a quella delle startup, selezionando le più interessanti e promettenti tra le oltre 400 proposte arrivate da tutto il paese.

Tra i numerosi partner di DigithON i nomi delle più importanti imprese italiane, le Over the Top, i grandi investitori e alcune tra le principali banche del nostro Paese: Confindustria Bari e BATTIM, Intesa Sanpaolo, Invitalia, RDS 100% GRANDI SUCCESSI, Fincons Group, Enel, Poste italiane, GoBeyond powered by Sisal, Gruppo Norba, Google, Mediaset, Ferrovie dello Stato Italiane, Camozzi Group, Philip Morris Italia, Auriga-IC406, Nexi, AIFI, Aulab, Bitdrome, Marzotto Venture Accelerator, G.S.S. Global Security Service. Partner istituzionali: Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, Politecnico di BariUniversità degli Studi di Bari Aldo Moro, Università del Salento.

DIGITHON 2020, IL PROGRAMMA

A dare il via all’inizio dei lavori saranno i saluti, venerdì 23 ottobre alle ore 10, di Francesco Boccia, fondatore di DigithON e Ministro per gli Affari regionali e Autonomie. A seguire, alle 11, la maratona entrerà nel vivo con i pitch dei primi 25 progetti che si confronteranno con investitori e i rappresentanti delle aziende coordinati da Giuseppe Mastrodonato, CTO e CoFounder di DigithON, Ennio De Iapinis, Lawyer e CoFounder DigithON, con la partecipazione di Tobias Piller, corrispondente del Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Come sempre, nel corso della competition ci sarà spazio per momenti di approfondimento e dibattito sui temi del digitale e dell’innovazione con esperti e ospiti prestigiosi del mondo delle istituzioni, della cultura, delle imprese e dell’informazione: alle ore 12 Cesare Trippella, Head of Leaf EU Philip Morris International e Marco Bezzi, CEO di Blue Tentacles parleranno di “Co-design e open innovation nella filiera tabacchicola italiana: il caso Philip Morris” moderati da Raffaele Barberio, direttore Key4Biz, che alle 13.15 intervisterà Oliver Botti, Strategic Marketing and Innovation Executive Director di Fincons su “Innovation as a Mindset”.

La gara tra gli inventors riprenderà nel primo pomeriggio per concludersi in serata, e ripartire sabato 24 ottobre dalle ore 10 con le altre 25 startup finaliste. Nel pomeriggio, alle 15.30, interverrà il Responsabile del Centro di Ricerca Camozzi di Milano Mirco Chiodi su “Gruppo Camozzi: quando l’innovazione è realtà”. La maratona si concluderà quindi con la presentazione dei progetti “A Scuola di Startup” in collaborazione con Aulab, dalle 15.45.

Per supportare e far vincere la propria startup preferita si può partecipare anche online sul sito www.digithon.it e seguire gli hashtag ufficiali della manifestazione #DigithON2020 e #dONtStopMeNow.

Di seguito l’elenco completo delle startup ammesse, e i cui progetti sono consultabili sulla piattaforma www.digithon.it

 

AbilityHub

Salute e Benessere

Udine

Friuli-Venezia Giulia

ADIUTOR

Salute e Benessere

Montalto Uffugo

Calabria

Agricolus

Food e Agricoltura

Perugia

Umbria

AIdapt

Artificial Intelligence

Loreto

Marche

Alps Blockchain srl

Blockchain

Trento

Trentino-Alto Adige

Asteria Heatlhcare

Salute e Benessere

Pescara

Abruzzo

Aura

Salute e Benessere

Cagliari

Sardegna

Babonbo

eCommerce & Logistics

Milano

Lombardia

BIMaking Engineering

Augmented & Virtual Reality

Perugia

Umbria

Cargoful

eCommerce & Logistics

Castelnovo ne’ Monti

Emilia-Romagna

Cogitx

Industry 4.0

Milano

Lombardia

Contracto

Fintech & ePayments

Roma

Lazio

Cosmic S.r.l.

Artificial Intelligence

Latina

Lazio

COYZY

Cross Idea

Pontedera

Toscana

D-Heart

Salute e Benessere

Genova

Liguria

Deed

Salute e Benessere

Torino

Piemonte

DP MAINTENANCE LAB

Industry 4.0

Bari

Puglia

DroneBee | Agricoltura Intelligente

Food e Agricoltura

Firenze

Toscana

Edu Enhancement

Cultura e Education

Borgo San Dalmazzo

Piemonte

EFFICIENTOMETRO

Cross Idea

Bisceglie

Puglia

Entire Digital

Artificial Intelligence

Milano

Lombardia

Gamindo

Game & Entertainment

Treviso

Veneto

Gooodbuy

eCommerce & Logistics

Foligno

Umbria

H24Invent

Internet of Things

Venezia

Veneto

Help4u

eCommerce & Logistics

Milano

Lombardia

Hibernium

Blockchain

Roma

Lazio

HTLab (Healthcare Technology Lab)

Salute e Benessere

Trecastagni

Sicilia

Improve Public Mobility

Artificial Intelligence

Torino

Piemonte

Joinyourbit srl

Blockchain

Roma

Lazio

Latitudo40

Artificial Intelligence

Napoli

Campania

Lollipapps

Cultura e Education

Barletta

Puglia

Metawellness Srl

Internet of Things

Bari

Puglia

Morelli Tech

Augmented & Virtual Reality

Bologna

Emilia-Romagna

Oral3D

Salute e Benessere

Roma

Lazio

ParkingMyCar

eCommerce & Logistics

Corciano

Umbria

Pawiz

Internet of Things

Cagliari

Sardegna

PD-Watch

Salute e Benessere

Potenza

Basilicata

Qodeup

Internet of Things

Castegnato

Lombardia

Regrowth

Food e Agricoltura

Teramo

Abruzzo

SafePls

Blockchain

Milano

Lombardia

Setai

Food e Agricoltura

Venezia

Veneto

Smart Laser

Industry 4.0

Santa Maria Capua Vetere

Campania

Solida

Fintech & ePayments

Roma

Lazio

SQUARE

Media

Milano

Lombardia

SquisEat

Food e Agricoltura

Bologna

Emilia-Romagna

Toolery

eCommerce & Logistics

Roma

Lazio

U-Care Medical

Salute e Benessere

Torino

Piemonte

Vizual-Ar Smart Guide

Augmented & Virtual Reality

Varese

Lombardia

Walle Mobility

Industry 4.0

Milano

Lombardia

Witty

Industry 4.0

Roma

Lazio

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vaccini: Lopalco, in Puglia possibile rifiutare eterologa

La Puglia recepirà subito la nuova circolare del ministero della Salute che permette agli under 60 che hanno ottenuto la prima dose Astrazeneca di chiedere il richiamo sempre con Az anziché Pfizer o Moderna. Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco. Quindi in Puglia sarà possibile rifiutare la vaccinazione eterologa: “Per gli […]

Viabilità in zona Cittadella-Prima Spiaggia, via dei Comuni diventa a senso unico

Via dei Comuni, la strada aperta al transito veicolare poco più di tre anni fa e che congiunge via della Repubblica con via XXV Aprile, diventerà a senso unico di marcia con accesso da via XXV Aprile. Lo stabilisce una ordinanza del Comandante della Polizia Municipale, emanata a seguito di una criticità rilevata durante un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: