Covid: Lopalco, in Puglia non ci sono numeri da zona rossa

In Puglia “non ci sono numeri da zona rossa”. Lo ha detto l’assessore Pier Luigi Lopalco a margine di una iniziativa benefica questa mattina all’ospedale Giovanni XXIII di Bari. “Non dobbiamo essere preoccupati di una classificazione” perchè “non è una punizione, è semplicemente una questione di prudenza: il virus sta circolando e dobbiamo evitarlo”.

“Sappiamo – ha aggiunto Lopalco – che dopo questa fase i criteri generali per la classificazione in zona gialla, arancione, rossa sono stati già cambiati e quindi sarà molto più facile passare da una zona all’altra”. Oggi, “a parità di circolazione di virus, si passa in zona arancione o rossa molto prima di quanto non fosse a novembre e dicembre”. Il cambiamento dei criteri però, “non è una punizione per il cittadino”, ma “semplicemente ci si è accorti che, di fronte a un certo livello di circolazione del virus, bisogna stringere i denti”, ha concluso l’epidemiologo. “Aspettiamo l’evoluzione dei prossimi giorni e vediamo, soprattutto, se le misure restrittive messe in atto durante le vacanze abbiano dato i loro frutti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dal 2 agosto parte il nuovo servizio di trasporto pubblico locale: 3 linee più una dedicata alla movida

Tre linee urbane (rossa, verde e blu) attive tutti i giorni per coprire capillarmente il territorio; una linea (gialla) dedicata alla movida nelle serate dei weekend estivi per collegare i parcheggi della stazione, di conca dei monaci e dell’arena del mare; maggiori e più frequenti corse per un servizio più efficiente; impiego graduale di mezzi […]

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: