Nucleare: Emiliano, ferma contrarietà della Puglia

E’ “ferma e netta” la “contrarietà” della Puglia all’eventualità di ospitare un deposito di scorie nucleari. La notizia che la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi contenga anche il ‘tacco’ d’Italia, ha scatenato la dura reazione del governatore Michele Emiliano e dei sindaci dei tre Comuni interessati: Gravina in Puglia e Altamura, in provincia di Bari, e Laterza in provincia di Taranto. “Apprendiamo a ‘cose fatte’ e a distanza di anni dell’inclusione di alcuni comuni pugliesi e lucani tra i siti in cui stoccare residui radioattivi: è ferma e netta la contrarietà della Regione Puglia” sottolinea Emiliano precisando che “svolgeremo tutti gli approfondimenti tecnici” per “motivare” la “incompatibilità di questa scelta irragionevole che contrasteremo in ogni sede”. Nella Carta dei siti potenzialmente idonei – evidenzia la Regione – la Puglia è indicata con l’area di Gravina, e con i comuni di Altamura e Laterza per un’area in condivisione con Matera in Basilicata.

“Lo Stato e la Regione – spiega Emiliano – hanno istituito in quei luoghi il Parco nazionale della Murgia e il parco regionale più grande, quello delle Gravine, quali presidi delle biodiversità e simboli dello stile di vita verso cui i pugliesi hanno deciso di andare”.

“Non si può imporre ancora una volta – rimarca – scelte che rimandano al passato più buio, quello dell’assenza della partecipazione” e “dell’umiliazione delle comunità”. Coldiretti Puglia  ricorda le “vertenze ambientali” che già “affliggono il territorio pugliese, dall’Ilva di Taranto alla centrale Enel di Cerano”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Boccia: parole Valditara gravissime, no regionalizzazione della scuola e alzare tutti gli stipendi

“Sono gravissime le dichiarazioni del Ministro Valditara che, anziché affrontare problemi reali come la dispersione scolastica e il potenziamento della scuola, propone stipendi differenziati per i docenti, salvo poi, anche stavolta, rimangiarsi tutto dopo che la polemica è scoppiata. Le sue parole non mi stupiscono perché si legano naturalmente al tentativo di sempre del Presidente […]

Amministrative, altri cinque anni con Angarano: domenica la presentazione ufficiale della sua candidatura

Domenica 29 gennaio alle ore 11 al Politeama Italia, in via Montello 2, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano presenterà la sua ricandidatura, che vedrà come primo step quello delle primarie di coalizione fissate il prossimo 12 marzo. La Cittadinanza è invitata a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: