“Una famiglia per la vita”, la nuova iniziativa del Comitato Progetto Uomo

Cari concittadini, carissimi mamme e papà, care famiglie fondate sul matrimonio, è con grande gioia che il Comitato Progetto Uomo ha realizzato l’iniziativa UNA FAMIGLIA PER LA VITA. Con tale attività abbiamo voluto accendere i riflettori sulle giovani famiglie biscegliesi che, nonostante tutto e tutti, non hanno paura di mettere al mondo i figli.

Nei figli c’è la speranza di un futuro migliore, c’è l’impegno assiduo delle mamme e dei papà per il loro avvenire; c’è quella spinta personale, atavica, primordiale che ti sollecita ad operare affinché le nuove generazioni continuino il cammino di vita e di progresso per tutti, perché il loro domani sia migliore del nostro oggi.

 

Siamo rimasti grandemente sorpresi nel registrare come partecipanti all’iniziativa Una Famiglia per la Vita ben 26 giovani famiglie della nostra città con almeno tre minori, le cosiddette “Famiglie numerose”, segno di apertura alla vita e di speranza per il futuro. Famiglie solide, che suscitano ammirazione.

Esse dimostrano che È POSSIBILE risalire la china della denatalità, dell’invecchiamento della popolazione, della crisi economica e sanitaria. È possibile la speranza. Esse annunciano che, ancorandoci a valori che fanno parte della nostra stessa umanità, con l’aiuto di Dio, riusciremo a … “riveder le stelle”.

 

Avanti, allora. La nostra associazione non risolve i problemi delle persone e delle famiglie; essi rimangono sulle spalle di ciascuno. Però con le nostre iniziative, con il nostro servizio desideriamo sollecitare gli amministratori della nostra città ad attivare efficaci politiche per la famiglia e vogliamo aprire i cuori alla speranza e alla vita, come è accaduto con questa ultima iniziativa che ha visto la famiglia DI MOLFETTA-CIANI vincitrice della somma di 500 Euro, messa a disposizione da un benefattore anonimo, e la famiglia PAPAGNI-MIDUGNO sorteggiata per il secondo premio di 300 Euro, offerto dall’Azienda BIOMAR s.r.l..

Alle due famiglie vanno gli auguri del Comitato Progetto Uomo e delle altre famiglie partecipanti. Per informazioni sulle prossime iniziative contattare il 348 04 59 717.

 

Un ringraziamento particolare agli organi d’informazione locali che gentilmente hanno dato voce alla manifestazione, informandone la cittadinanza.

 

Mimmo Quatela – Rappresentante Legale Comitato Progetto Uomo O.d.V.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Nova Apulia, Cgil: stop alle attività, stato d’agitazione dei dipendenti

Le lettere di licenziamento sono già partite, nella Bat 8 dipendenti della società Nova Apulia concessionaria del Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo per la gestione dei servizi di accoglienza e di biglietteria stanno per perdere il loro lavoro. Dal 2013 si occupano di servizi come la biglietteria e il bookshop […]

8 marzo, Cgil Bat: “E donna sia… anche in pandemia”

L’8 marzo, nella giornata internazionale della donna, si terrà un incontro in diretta streaming promosso dalla Cgil Bat sul ruolo della figura femminile in pandemia, dalla scuola alla sanità, passando per le istituzioni e in generale attraversando l’intero mondo del lavoro declinato al femminile. “E donna sia… anche in pandemia” è il nome dell’iniziativa delle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: