Covid, Sindaco Angarano: a Bisceglie 200 positivi

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, è tornato a tracciare il bilancio dei contagiati nella nostra Città. Ha dichiarato che il numero attuale è di circa 200 positivi, un dato leggermente inferiore rispetto all’ultimo aggiornamento.
«Quello che mi preme, però, è rivolgervi un appello -ha sottolineato il Sindaco-. Da oggi, come sapete, torneremo ad essere zona gialla. Questo però non deve essere scambiato per un “liberi tutti” perché sarebbe un errore imperdonabile che potrebbe causare gravi problemi. Zona gialla non significa assolutamente che possiamo smettere di rispettare le regole. Zona gialla non significa che l’emergenza sia superata. Zona gialla non significa che ora possiamo fare assembramenti né in luoghi privati né in luoghi pubblici. Domenica prossima, per esempio, sarà una domenica di Carnevale: non rechiamoci in centro con i nostri bimbi per evitare affollamenti. Da genitore di due bambini so bene che questa è la festa dei più piccoli. Ma quest’anno siamo chiamati alla rinuncia per proteggere innanzitutto loro e noi stessi».
«Il numero di positivi ancora alto e la campagna vaccinale di massa che deve entrare nel vivo -ha concluso il Primo Cittadino- ci fanno capire che siamo in una fase ancora altamente delicata in cui è necessaria la massima prudenza e il senso di responsabilità. Cogliamo la zona gialla come un’opportunità per dare ossigeno alla nostra economia e a tante attività che hanno sofferto duramente in questo periodo. Ma come ogni opportunità dobbiamo saperla sfruttare con buonsenso, rispettando le regole».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Scuola, Emiliano: «Le scuole in presenza? Allora vacciniamo!»

“Se vogliamo la scuola aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in riunione oggi con i ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e i presidenti delle Regioni Italiane. “Se noi riusciamo a rallentare la forza della terza ondata da variante inglese, aumentando le dosi e le persone […]

Lopalco: contrario a lockdown totale, in ristoranti e pub più facile il contagio

“Dopo un anno di disastro non possiamo pensare ad un lockdown totale. E’ ovvio che se vogliamo fermare il virus il lockdown generale sarebbe la soluzione migliore. Ma i danni economici poi si trasformano anche in danno alla salute”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, ospite della trasmissione ‘Un giorno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: