Finisce in procura l’interrogazione sull’appalto di igiene urbana di 7 consiglieri d’opposizione

Dopo quasi 50 giorni di attesa, l’Amministrazione ha risposto in Consiglio Comunale per bocca (pilotata dai dirigenti) del vicesindaco all’interrogazione di 7 consiglieri di minoranza sull’appalto di igiene urbana. Ha risposto, si fa per dire! Alle domande non c’è stato effettivo riscontro. Abbiamo chiesto:
– dato che la giustizia amministrativa (TAR Piemonte e Consiglio di Stato) e altre Amministrazioni pubbliche (Comune di Caserta), per altre procedure di gara analoghe a quella di Bisceglie in altri Comuni, hanno rilevato l’insussistenza dei requisiti speciali e generali di appalto di Aimeri Ambiente, socio unico di Energetikambiente, sono stati verificati dal Comune di Bisceglie i requisiti di appalto in sede di aggiudicazione della gara ad Energetikambiente?
–  l’Amministrazione intende promuovere un’ulteriore fase istruttoria a garanzia dei profili di legittimità e liceità dell’aggiudicazione della procedura di gara?
–   qual è la posizione antimafia di Energetikambiente?
–  l’Amministrazione ritiene, alla luce delle pronunce della giustizia amminstrativa, di valutare di risolvere il contratto con la RTI Energetikambiente (Società a socio unico Aimeri Ambiente)-Pianeta Ambiente?
Per il vicesindaco (o meglio per i dirigenti) non c’è nulla da verificare perché le procedure di gara sono state espletate correttamente un anno e mezzo fa ed è vero che Energetikambiente non ha ancora la certificazione antimafia, ma Pianeta Ambiente sì.  E se sono emersi fatti nuovi e pare gravi sul gestore, che importa. Non è a noi!
Risposta esaustive? Affatto! I consiglieri comunali interroganti, totalmente insoddisfatti dal fatto che siano state ignorate le domande poste, hanno chiesto al Segretario Generale di trasmettere l’interrogazione con relativi allegati, le risposte ricevute dai dirigenti, il verbale della seduta e tutta la documentazione di gara alla Procura della Repubblica e alla Corte dei conti, auspicando che a questo punto possano esser gli organi competenti a fare chiarezza su una vicenda che pare avere seri profili di opacità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Ristoratori: nuova manifestazione per giuramento viceministri

Arriveranno da tutta Italia e si riuniranno in piazza Montecitorio il primo marzo alle 15 per il giuramenti dei viceministri e sottosegretari del governo Draghi Sono gli imprenditori raccolti nel gruppo Tni-Tutela Nazionale Imprese – Ristoratori Toscana: alla delegazione di cinquanta ristoratori, in presidio a oltranza da lunedì 22 febbraio, si uniranno imprenditori provenienti da […]

Covid: Puglia, 1.104 nuovi casi e 22 decessi

Oggi in Puglia, a fronte di 8.179 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati registrati 1.104 casi positivi: 429 in provincia di Bari, 88 in provincia di Brindisi, 75 nella provincia BAT, 172 in provincia di Foggia, 76 in provincia di Lecce, 258 in provincia di Taranto, 3 casi fuori regione, 3 casi provincia di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: