Malattie rare, Angarano: “Anche Bisceglie illumina la rarità”

Oggi si celebra la Giornata mondiale delle malattie rare. Tanti monumenti nel mondo sono illuminati di blu, verde e fucsia per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche cliniche e sociali di chi vive con una malattia rara, 2 milioni di persone in Italia (il 70% delle quali sono in età pediatrica), quasi 30 milioni in Europa e oltre 300 milioni nel mondo. Il Sindaco Angarano ha voluto portare a conoscenza della cittadinanza che anche Bisceglie aderisce a questa lodevole iniziativa raccogliendo l’invito dell’Associazione Malattie Rare Alta Murgia Aps.

«Per questo -scrive il Sindaco- abbiamo illuminato già da due giorni Palazzo di Città con i colori simbolo di questa campagna di sensibilizzazione. Un piccolo gesto per dare un segnale di vicinanza a chi è affetto da una malattia rara, a chi combatte in silenzio e con grande forza, dignità e amore per la vita ogni giorno, alle famiglie che assistono i loro cari tra tante difficoltà ma con un affetto immenso, al personale sanitario. A maggior ragione da un anno a questa parte, quando a causa del Covid si è dovuto fare i conti con le crescenti difficoltà nella continuità assistenziale. In occasione di questa giornata, dunque, è importante sottolineare quanto sia importante unire le forze, sostenere la Comunità Scientifica e supportare la ricerca per studiare nuove possibilità di cura e di miglioramento della qualità della vita».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bilancio approvato, Spina: «Un disastro, nessuna opera in 5 anni, tante tasse e un cimitero che sorgerà in centro abitato»

«Cronaca di un disastro amministrativo. Adottato in un clima surreale, tra i pochi consiglieri rimasti, l’ultimo bilancio preventivo del quinquennio della SVOLTA: un disastro con nessuna opera in 5 anni, tante nuove tasse e un nuovo cimitero con 5000 loculi e tanto cemento accanto a “carrara Salsello” in pieno centro abitato. Ieri, in seconda convocazione […]

Regolamento Tari, Capurso (Il Faro-Pci): eliminate alcune agevolazioni e in alcuni casi il Comune incassa il doppio

«Dopo celebrazioni e consigli più politici, si torna in consiglio a discutere di provvedimenti specifici, uno dei quali ha riguardato il regolamento TARI. Si tratta di un regolamento che contiene ancora troppe incongruenze e ingiustizie che non vengono risolte. Ad esempio, secondo l’attuale regolamento, se un giovane va via da casa per vivere da solo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: