“Preserviamoci”, De Toma aderisce all’iniziativa a difesa del DF Disco (ex Divinæ Follie)

Il virus sta arrecando gravi danni dal punto di vista economico a tutti i comparti dell’economia senza eccezione alcuna.
Oltre a ciò, che è di notevole importanza, l’impatto sul piano delle relazioni sociali sta arrecando un pericolo sull’emotività dei giovani che non possono consolidare le relazioni sociali.
Il sistema del “divertimento organizzato” meglio rappresentato dalle discoteche deve essere tutelato e sostenuto.
Sensibilizzare particolarmente i giovani al rispetto delle regole in prevenzione e protezione dal virus è utile affinché i giovani assumano un atteggiamento più responsabile nei confronti della società al rispetto delle regole in tema di covid-19.
Proprio per questo aderisco come consigliere regionale dei giovani all’iniziativa del Df Disco denominata “Preserviamoci” molto importante e incisiva per rafforzare i concetti di protezione e prevenzione.
 Questa iniziativa è nata sia per sensibilizzare i più giovani all’uso della mascherina , sia per riaccendere i riflettori sul mondo della notte più colpito da questa crisi economica .
In particolare il Df era stato riaperto a febbraio del 2020 dopo anni di chiusura, investendo notevolmente dando lavoro a più di 150 addetti .
Ad oggi il df (ex Divinæ Follie) si ritrova in una situazione di grande incertezza per il futuro dell’azienda e dei suoi dipendenti non sapendo quando si potrà riaprire , inoltre la situazione è aggravata anche dal fatto che il df non ha potuto usufruire di nessun ristoro nazionale poiché fuori dai parametri richiesti.
Alberto De Toma
Consigliere regionale dei giovani

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: