Giornata della Poesia al tempo del Covid, Pro Loco: “Solidarietà a operatori culturali”

Il 21 marzo, nel primo giorno di primavera, si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Poesia. Istituita simbolicamente dall’Unesco, nel 1999 a Parigi, in questo giorno si riconosce, all’espressione poetica, un ruolo privilegiato della promozione del dialogo interculturale, della comunicazione e della pace. L’Associazione Pro Loco Unpli di Bisceglie, attraverso il suo presidente, Vincenzo De Feudis, desidera esprimere la sua solidarietà a scrittori, autori, artisti, attori, poeti e a tutte le operatrici e a tutti gli operatori culturali che, nell’incertezza di questo tempo, trovano nella parola il conforto necessario contro la paura e la preoccupazione nel futuro. La poesia narra in versi il nostro cuore a ed esso permette di ormeggiare quando è stanco, solo, disperato.

 

La Pro Loco, da sempre impegnata a promuovere eventi di promozione e valorizzazione del territorio attraverso l’arte poetica, continua la sua attività con due importanti iniziative in programma nel 2021.

 

Sarà disponibile a breve il bando di partecipazione al Premio “Dolmen Poesia”, una prima edizione che consentirà di promuovere, a livello nazionale, la conoscenza del monumento simbolo della città di Bisceglie attraverso le libere composizioni di autori. In questo anno di celebrazione dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, inoltre, è prevista anche la IX edizione di “Notte di Poesia al Dolmen” con un omaggio speciale al sommo poeta italiano. Maggiori informazioni saranno presto rese disponibili attraverso il sito web dell’associazione e i canali social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Storia di Elena Sciascia, la biscegliese che patì il carcere per aver aiutato un’amica ad attraversare il muro di Berlino

In pochi sanno o ricordano la storia di Elena Sciascia, donna biscegliese vissuta nella Germania divisa dai due blocchi, testimone di libertà. A raccontarla, aiutato anche da una ricca documentazione e da articoli che in passato si erano già occupati della storia di Elena Sciascia, suo cugino Mauro. «Mamma mi aveva accennato qualcosa che aveva […]

42 gradi: domenica1 agosto Eugenio e Andrea Segrè chiudono la quattro giorni dedicata all’ambiente di Bisceglie

Andrea Segrè ed Eugenio (del gruppo Eugenio in via di Gioia)  chiudono la seconda edizione di 42 gradi, idee che bruciano, interamente dedicata al rapporto controverso fra uomo e natura promossa da Vecchie Segherie Mastrototaro e sistemaGaribaldi con il sostegno del Comune di Bisceglie, del Teatro Pubblico Pugliese, Mastrototaro Group e Italiana Assicurazioni. Domenica 1 agosto, alle 19,00 terrazza Vecchie Segherie, in programma Il risveglio della scarola con Andrea Segrè, fra […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: