Ambulanti manifestano in Puglia, “Vogliamo lavorare”

Gli ambulanti hanno manifestato in tutta la Puglia, a partire da Bari, con un sit-in di protesta. Sono 16 mila le imprese commerciale interessate, che si considerano “vessate e umiliate dalle politiche scellerate” e trattate come “capro espiatorio del contagio”. Gli ambulanti denunciano di essere stati “messi da parte sia dal governo centrale che da quello regionale”. Entrambi sono accusati di ostacolare, “illegittimamente” – sostiene il coordinatore di CasAmbulanti Italia, Savino Montaruli – le riaperture dei mercati e delle attività ferme in maniera discriminante, e dalle politiche locali che hanno completamente ignorato e dimenticato un’intera categoria”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ricettazione e riciclaggio veicoli a Cerignola, recuperato un ciclomotore rubato a Bisceglie

Prosegue l’incessante attività di controllo del territorio ad opera dei militari della Compagnia Carabinieri di Cerignola. Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi svolti nella città ofantina, i carabinieri hanno intensificato l’attività di contrasto alla microcriminalità diffusa arrestando in flagranza di reato persone responsabili di ricettazione e riciclaggio di veicoli. I carabinieri della Sezione Radiomobile hanno […]

Bici, monopattini e degrado. Una mamma: «In Villa e al Palazzuolo non posso più portare i miei bimbi»

Tutta la rabbia di una mamma nella lettera inviata in Redazione nella giornata di sabato 31 luglio. Monopattini e bici elettriche che sfrecciano tra la Villa comunale e il Palazzuolo senza che nessun Agente di Polizia Municipale vigili e salvaguardi la sicurezza di anziani e bambini. Ma anche racconto di incuria e degrado nelle poche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: