Covid, la Puglia torna zona arancione

Dopo oltre cinque settimane in zona rossa, la Puglia torna nell’area di rischio arancione: e’ quanto emerge dal report della Cabina di regia nazionale, si attende solo la firma dell’ordinanza del ministro Roberto Speranza.

Il passaggio avverra’ lunedi’ prossimo, una boccata di ossigeno per alcune attivita’ commerciali, come i parrucchieri ad esempio, che potranno riaprire. Ma i numeri della pandemia sono ancora elevati: oggi si sono registrati 64 decessi di pazienti contagiati dal Covid, mentre su 13.345 tamponi sono emersi altri 1.692 contagi: 658 in provincia di Bari, 155 in provincia di Brindisi, 154 nella provincia Bat, 266 in provincia di Foggia, 176 in provincia di Lecce, 277 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 5 casi di provincia di residenza non nota. Ieri erano 1.895 nuovi casi su 12.472 test. I 64 decessi sono cosi’ distribuiti: 25 in provincia di Bari, 5 in provincia di Brindisi, 4 in provincia BAT, 2 in provincia di Foggia, 15 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto. In tutto sono 5.636 le vittime. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.142.721 test. Sono 171.894 i pazienti guariti mentre ieri erano 170.041 (+1.853). I casi attualmente positivi sono 49.197 (-225); i pazienti ricoverati 2.031 (-48), situazione in leggero miglioramento. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia e’ di 226.723.

Oggi il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo ha fatto tappa a Bari per fare il punto sulla campagna vaccinale in Puglia e ha incontrato, tra gli altri, il presidente Michele Emiliano. In Puglia, ha rivendicato la Regione, mancano all’appello 150mila vaccini, perche’ “nella prima fase e’ stata assegnata una minore quantita’ di dosi per la profilassi del personale sanitario”, e’ scritto in un report sul tavolo del governatore. Se non arriveranno altre dosi, gia’ il 25 aprile ci sara’ forte carenza di vaccini Moderna e il 27 aprile di Pfizer. Mantenendo un ritmo di 25mila somministrazioni al giorno, entro il 31 dicembre sara’ conclusa la campagna vaccinale anti Covid in Puglia: e’ quanto viene calcolato dalla Regione nel report

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie, Picchia moglie e figlio minorenne disabile: 52enne in carcere

Avrebbe picchiato per mesi moglie, figlia e figlio minorenne disabile, procurando loro lesioni tanto da costringerli a ricorrere in alcune occasioni alle cure in ospedale. I carabinieri hanno arrestato un 52enne di Bisceglie, finito in carcere per i reati di lesioni personali e maltrattamenti. Per molto tempo la donna avrebbe subito le violenze del marito senza […]

Sequestrate armi a suocero, 88enne di Bisceglie, ex gip arrestato a maggio

Un sequestro di armi è stato effettuato dai poliziotti della Squadra Mobile di Bari nei confronti di un 88enne di Bisceglie, suocero dell’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis, arrestato il 24 aprile per corruzione in atti giudiziari e il 13 maggio per detenzione di armi da guerra. Il sequestro è avvenuto nell’ambito di ulteriori […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: