Angarano come Kennedy, foto di compleanno con stessa idea e stessa posa

Ieri, 5 maggio, il sindaco Angelantonio Angarano ha festeggiato il suo compleanno. Molti gli auguri formulati sul suo profilo Facebook, in particolare tra i commenti alla foto che lo stesso Sindaco aveva postato per ricordare l’evento. La foto ritraeva i suoi due figli che giocano sotto la scrivania della stanza di Palazzo di Città riservata al primo cittadino.

Foto simpatica, ma qualcuno ha notato che ricalcava un’altra immagine celebre della storia dell’umanità con al centro uno dei protagonisti del secolo scorso: John Fitzgerald Kennedy nella sua veste di Presidente degli Stati Uniti d’America all’interno del celebre studio ovale. Simile lo scenario, simile l’arredamento, stessa posizione ma con un solo figlio che gioca in basso.

Non sono mancati i commenti ironici rimbalzati sul social, ma non è il caso di farne una polemica. Anzi, la redazione de La Diretta approfitta di questo articolo per formulare i migliori auguri di buon compleanno, tardivi ma almeno originali, al sindaco Angarano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «Manifesti “selvaggi” autorizzati da Angarano?»

«Mi dispiace veramente, oggi, vedere un uomo di forte etica morale come Enrico Letta essere trascinato da Angarano in un contesto di illegalità e impunità come quello biscegliese. Se una qualsiasi attività commerciale o sociale o culturale avesse voluto promuovere un evento attraverso la proliferazione a decine e decine (per strada, sui muri e ai […]

Covid: Boccia, ‘utilizzare Astrazeneca per soggetti fragili’

“Dalle autorità scientifiche adesso ci aspettiamo un’indicazione chiara su cosa si può fare e cosa non si deve fare con i diversi vaccini, a chi può essere somministrato Astrazeneca e a chi è preferibile evitare. Ora non c’è più la corsa contro il tempo di qualche mese fa. Le autorità politiche e sanitarie devono dare […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: