Di Leo (Bisceglie D’Amare): sistemare l’ambiente esterno dell’ex plesso scolastico di via Villa Frisari

Da molto tempo ormai, Marco Di Leo, coadiuvato dal gruppo politico Bisceglie D’Amare, denuncia le inadempienze dell’attuale amministrazione, pur mantenendo un marcato e sincero spirito costruttivo.

«Ad oggi, nonostante quanto accaduto nel passato (incendio a Settembre 2019, caduta di un albero a Gennaio 2020), l’attuale amministrazione non ha ancora provveduto a sistemare l’ambiente esterno dell’ex plesso scolastico di via Villa Frisari, nel quartiere Sant’Andrea». Esordisce così Marco Di Leo.

«Mi sono giunte numerose segnalazioni di cittadini residenti in zona; costantemente preoccupati, vivono con il timore che eventi già vissuti possano nuovamente verificarsi, dato lo stato di abbandono e di incuria in cui versa il verde pubblico.

Inoltre, consentendomi una piccola digressione e cogliendo la palla al balzo consegnatami dai recenti eventi che hanno portato Bisceglie alla ribalta nazionale, chiedo all’amministrazione e all’assessore al ramo di verificare il corretto stato di occupazione di alcuni locali del plesso precedentemente citato. Chiediamo all’amministrazione tutta di essere più attenta ai piccoli problemi che la nostra comunità affronta quotidianamente. Al tempo stesso, evidenziamo una totale assenza di propensione al dialogo da parte degli attuali amministratori, inconsapevoli del fatto che tutte le nostre segnalazioni e proposte sono orientate al benessere dell’intera cittadinanza. Ad oggi, ci teniamo a sottolinearlo, le nostre PEC e proposte protocollate non hanno mai ottenuto risposta.

<<Questo modo di far politica non ci rappresenta: indebolisce i processi democratici, maltratta il senso civico e le Istituzioni stesse», Conclude Di Leo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ex assessore Catalano: «Metà giugno, la spiaggia per disabili non è stata ancora montata»

«Ebbene dico: ma è possibile! Siamo al 13 Giugno e la spiaggia per i diversamente abili deve essere ancora montata! Sindaco, i cittadini l’hanno votato per risolvere i problemi della comunità! Smettiamola con le passerelle, quelle comunque c’è sempre tempo per farle… ma dopo aver risolto almeno le cose più semplici ma che favoriscono l’approdo […]

Mani libere e teste pensanti, nasce “Libera il Futuro”: un’alternativa a vent’anni di governo cittadino

È arrivato il momento di liberare il futuro di questa città, dal basso, iniziando un percorso che metta in circolo energie buone, forze sane, competenze. Senza raccontare favole, senza promesse, spudorate o irrealizzabili, usando il linguaggio della verità, dura e cruda; costruendo una rete di concertazione e dialogo con le realtà sociali e produttive che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: