Disagio minorile e donne vittime di violenza, approvata convenzione con strutture di accoglienza

La Giunta comunale ha deliberato l’indirizzo politico-amministrativo per interventi di sostegno ai minori in situazione di disagio tramite l’inserimento in strutture comunitarie di accoglienza.

In particolare, si tratta di azioni riguardanti l’accoglienza in favore di minori rinvenuti nel territorio comunale, minori allontanati dalla famiglia, donne vittime di violenza anche con figli minori.

L’indirizzo politico-amministrativo dispone al dirigente competente di assumere ogni conseguente atto gestionale al fine di tutelare minori, gestanti e madri con figli minori, privi di adeguato ambiente familiare, a rischio di marginalità, garantendo la temporanea accoglienza in adeguate strutture residenziali, esterne al Comune, ed in possesso dei requisiti previsti dalla normativa nazionale e regionale vigente in materia.

È stato inoltre approvato lo schema di convenzione con la finalità di esternalizzare i servizi socio assistenziali, di competenza del Comune, inerenti l’accoglienza.

Lo schema di convenzione può essere scaricato e letto cliccando su questo link.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: