Incendio sulla 16bis, uscita Bisceglie Sud: Guardia Ambientale e Vigili del Fuoco spengono sterpaglie e rifiuti che bruciano

Il Nucleo Guardia Ambientale ente convenzionato con la Regione Puglia al monitoraggio e pattugliamento A.I.B., anche oggi  07.07.2021 ore 16.30, ha avvistato un incendio sul complanare della S.S. 16 Bis uscita sud di Bisceglie – BT, gli stessi prontamente hanno comunicato cosa succedeva  alla Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Puglia e la stessa ha richiesto l’intervento sul posto  i V.V.F.F., che arrivati sul posto hanno richiesto la nostra collaborazione allo spegnimento delle sterpaglie e rifiuti vari. Le nostre guardie giornalmente si impegnano al pattugliamento ricorda che:

Il  22 Aprile 2021, è dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi nel periodo 15 Giugno – 15 Settembre 2021. Il richiamato Decreto del 21 aprile 2021, n. 115 è esecutivo dalla data di pubblicazione sul BURP della Regione Puglia ed è fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare.

Le trasgressioni ai divieti e prescrizioni previsti dall’art. 2 del presente Decreto, saranno punite a norma dell’art. 10, commi 6-7-8, della Legge n. 353 del 21/11/2000, con una sanzione amministrativa consistente nel pagamento di una somma pari ad un minimo di euro 1.032,91 fino ad un massimo di euro 10.329,14. Alle trasgressioni dei divieti e delle prescrizioni previste dall’art. 3 del presente Decreto si applicano le sanzioni previste dall’art. 12 della L. R. n. 38 del 12/12/2016. Ogni altra inosservanza alle disposizioni del presente Decreto, sarà punita a norma dell’art. 10 della Legge n. 353/2000.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vendevano mascherine cinesi senza indicazioni in italiano, nei guai due farmacie (una di Bisceglie)

Mille mascherine irregolari. È quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Bari nell’ambito dei servizi sulla commercializzazione di dispositivi medici e di destinazione d’uso sanitario. Nel corso di controlli presso una farmacia di Bisceglie e un esercizio commerciale di Bari, gestito quest’ultimo da una cittadina di nazionalità cinese, i militari hanno constatato la presenza di migliaia […]

In Puglia cambiano le regole sulle registrazioni dei casi positivi Covid

“Con le nuove regole sulla gestione dei casi confermati covid introdotte dal Governo nazionale, i test antigenici rapidi effettuati in farmacia o nei laboratori privati della rete regionale SARS-CoV-2 e registrati sul sistema informativo regionale sono stati resi equivalenti ai tamponi molecolari, senza necessità di conferma ai fini della sorveglianza e della gestione dei casi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: