Eventi estivi, Spina: «Cosa aspetta Angarano ad elargire i 120mila euro che sono nelle casse del Comune?»

«Il 30 dicembre 2020 furono stanziati da Angarano, con delibera di giunta, 120 mila euro per la stagione teatrale. A causa del Covid la stagione teatrale non si è poi tenuta. Angarano, quest’estate, sta sfruttando le associazioni biscegliesi e gli imprenditori locali, facendo fare eventi a spese loro, senza il contributo comunale che le precedenti amministrazioni hanno sempre dato, garantendo almeno servizi e siae.

Domani (nrd. oggi) presenterò una mia interrogazione sul punto, proponendo che i 120 mila euro non spesi (ancora in cassa) vengano destinati alle associazioni e agli imprenditori cittadini, soprattutto e prima di tutto a coloro che hanno partecipato all’avviso pubblico per gli eventi estivi. Che senso ha fare un avviso pubblico per poi non concedere congrui contributi per sostenere un cartellone estivo dignitoso ?? Perché sfruttare operatori e associazioni cittadine e tenere in cassa 120 mila euro da destinare magari agli amici degli amici e non alla valorizzazione e promozione turistica della città programmata con l’avviso pubblico per gli eventi estivi?? Se Angarano non lo vuole fare per mancanza di sensibilità verso le associazioni e operatori locali, lo faccia almeno per rispettare la legge e l’avviso pubblico comunale!».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in una nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Tariffe Tari, Spina: «Per la attività produttive la stangata dal Sindaco Angarano»

«Ancora una volta registriamo un aumento impressionante (dopo la stangata dell’aumento del 110 per cento dei passi carrabili e del 20 per cento delle circolari) dei costi dei rifiuti e, soprattutto, una gestione non trasparente degli stessi, tanto che il PEF 2020 è stato per la prima volta bocciato dall’autorità nazionale (ARERA) con pericolose ripercussioni […]

Festa Patronale, Sindaco Angarano: «Alle bancarelle e alle giostre con il green pass e senza assembramento»

Ieri è stata una giornata decisiva per garantire lo svolgimento della festa patronale in sicurezza e rispettando le stringenti norme fissate dal Decreto-legge 105/2021 che entrerà in vigore dal 6 agosto, proprio alla vigilia dei festeggiamenti in onore dei santi patroni. Come concordato nel corso di una riunione con le Forze dell’ordine coordinata dal Prefetto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: