Green pass: Cgil Puglia, non pretesto per lavoratori a casa

“Dobbiamo spingere tutti i lavoratori a vaccinarsi, perché è l’unica strada per uscire dalla pandemia. Ma senza obbligo vaccinale, il green pass non può essere lo strumento per lasciare a casa i lavoratori”. Lo dichiara in una nota il segretario generale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, replicando alle recenti dichiarazioni del presidente di Confindustria Puglia sulla estensione del green pass nelle aziende.

“C’è una insana voglia e fretta di punire i lavoratori – dice Gesmundo – quando ad aprile scorso, durante il lockdown, senza vaccino e senza green pass, non c’era imprenditore che non affermasse che si potevano contemperare le esigenze di produzione con livelli adeguati di sicurezza”. Con l’obbligo del green pass sui luoghi di lavoro, pubblici e privati, “la richiesta delle organizzazioni confederali al Governo è stata quella di rendere gratuiti, almeno in una fase transitoria, i tamponi”. Rispondendo alle “minacce di licenziamento o di penalità sulla retribuzione”, Gesmundo replica: “Sfidiamo Confindustria e altre organizzazioni produttive a concedere ore extra per assemblee da tenere anche insieme, durante le quali spiegare ai lavoratori dubbiosi la necessità di ricorrere al vaccino per tutelare se stessi e i propri cari”.

“L’obiettivo finale – conclude – deve essere questo, non ricorrere alla pandemia e al green pass magari per ristrutturare le aziende a danno della forza lavoro”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina”, buona la prima…

A conclusione della prima rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina” svoltasi nella città di Bisceglie, possiamo dire di essere più che soddisfatti. Essendo una rievocazione che precedeva la festa patronale e che trattavamo la storia dei tre Santi, tratta dalle cronache di Amando, ove si racconta il sogno di Adeodonato e il ritrovamento delle ossa dei […]

A Bisceglie il battesimo dei nuovi fedeli al congresso virtuale dei Testimoni di Geova “Cercate la pace”

Nei fine settimana di luglio e agosto si sta svolgendo online il congresso annuale dei Testimoni di Geova. Il tema dell’evento in corso in tutto il mondo è “Cercate la pace”. Vi stanno assistendo tra i 15 e i 20 milioni di persone inclusi gli oltre 2000 fedeli e simpatizzanti della provincia BAT.   Uno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: