La Giornata Europea del Patrimonio 2021. A Terlizzi Convegno/Mostra d’Arte con un Club Unesco di Bisceglie

Si terrà sabato 25 settembre a Terlizzi, negli ambienti di un’antica costruzione sotterranea adibita a deposito per la paglia e le fascine, oggi Atelier DECORARTE del Maestro d’Arte Giuseppe VALLARELLI, la prima Giornata Europea del Patrimonio 2021 organizzata dal Club per l’UNESCO di Bisceglie.

Le Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days) sono la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa. Il tema di quest’anno “TUTTI inclusi!”  riveste particolare importanza in quanto vuole essere una riflessione sulla partecipazione al patrimonio culturale estesa a tutti i cittadini presenti sul territorio. L’evento organizzato in collaborazione con Archeoclub d’Italia  – APS  Sedi di Bisceglie e di Bari, Ass. FERULA FERITA MuseO d’Arte ContemporaneO – Lo Scrigno di Pandora di Altamura, può essere seguito online dalle ore 16:00  al link: https://fb.me/e/J1yxDBkU?ti=wa

Al convegno intervengono il Dott. Geol. Antonino GRECO, Presidente Archeoclub d’Italia sede di Bari, su Terre da plasmareil prof. Luigi PALMIOTTI, Storico – Direttore del Museo Etnografico “Francesco Prelorenzo” e Archeoclub d’Italia di Bisceglie, I busti e i vasi istoriati di produzione terlizzese nelle Dimore storiche di Bisceglie, il dott. Antonio PISTILLO,  Ambasciatore dei Saperi e dei  Sapori  Italia&Friends – Puglia, Arte e Cultura di un Paese straordinario chiamato ItaliaDonato Emar LABORANTE, Esperto dei Territori e Cantastorie, Le Mani nella Creazione che insieme all’Artista VALLARELLI, presentano le opere in terracotta “galestro” in mostra. Le Opere rappresentano il gesto come espressione della mano che entrando in simbiosi con l’intelletto migliorano le capacità operative sviluppando sempre nuove creazioni visuali, materiali ed espressive, diversificando l’accrescimento delle capacità culturali dell’uomo a livello spirituale e materiale. Tutto nasce da gesti primordiali apotropaici e di superstizione ad esorcizzare forze occulte ritenute portatrici di influenze per lo più negative. I luoghi della cultura sono chiamati a giocare un ruolo di primo piano e particolare significato assumono le iniziative proposte sulla base di un percorso condiviso con gli artisti, depositari delle tradizioni e dei saperi locali, ma anche in sinergia con le associazioni e persone singole, parte del patrimonio culturale di una città.

Introduce e presenta Pina CATINO, Fotografa e Ricercatrice storica e Presidente Club per l’UNESCO di Bisceglie.

La Giornata europea del Patrimonio gode del Patrocinio morale di SIGEA – APS (Società Italiana di Geologia Ambientale), ACCADEMIA delle Culture e delle Scienze Internazionali, ITALIA&FRIENDS, Ass. Privata di Fedeli, Poveri Cavalieri di Cristo di San Bernardo di Chiaravalle.

L’evento si svolge a Terlizzi in una struttura realizzata in pietra locale, inglobata in un palazzo padronale di fine 700 in stile neoclassico nella cittadina.

Il programma della Giornata, pubblicato sul sito del MiC (eventi diurni), sul sito europeo European Heritage Days, nella locandina allegata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Grande successo per Simonetta Agnello Hornby alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie

La sala gremita e il pubblico che pur di seguire la presentazione si è posizionato all’esterno della libreria. Grande successo per la presentazione del nuovo libro Punto Pieno, I Narratori Feltrinelli, di Simonetta Agnello Hornby che si è svolta ieri alle Vecchie Segherie Mastrototaro.  La scrittrice, che ha fatto tappa a Bisceglie dopo le presentazioni a Roma e Milano […]

Avvistamenti (non) è un Festival: Paolo Gioli (Apulia Film House, 29 ottobre-17 dicembre 2021)

Avvistamenti (non) è un Festival è un progetto apolide e intermediale che esplora la cinematografia sperimentale nel suo complesso rapporto con le altre arti. Dal 2002 promuove un approccio innovativo al video d’autore, collocandolo nell’ambito delle arti performative. Avvistamenti è un’iniziativa del Cineclub Canudo, prodotta da Apulia Film Commission e Regione Puglia nell’ambito del Piano Straordinario Custodiamo la Cultura in Puglia con risorse […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: