Istituto “Dell’Olio” cade a pezzi, Galantino (FdI): «Presentata interrogazione al Ministro Bianchi»

Già in passato, il 24 ottobre 2017 nelle prime ore del mattino, il tetto in lamiera dello storico Istituto “Giacinto Dell’Olio” subì gravissimi danni a causa dei forti venti che si riversarono sul territorio biscegliese e già allora, da militanti politici, fummo contattati da molti genitori preoccupati per i loro figli.

A seguito di quell’evento il Vicesindaco di allora, Vittorio Fata, dispose ordinanza sindacale che decretava la sospensione delle attività didattiche e l’immediata messa in sicurezza dell’Istituto, al fine di garantire la regolare ripresa delle attività scolastiche;

Successivamente il 31 ottobre 2019 il presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani Bernardo Lodispoto annunciò la partenza dei lavori di risanamento dell’istituto con l’obiettivo di risolvere rapidamente le problematiche interessate.

A oggi, dopo lo stanziamento di risorse del Ministro Bianchi di 2milioni e 760mila euro, oltre ai vari annunci, sembrerebbe di essere al punto di partenza e per tali ragioni ho presentato interrogazione parlamentare al Ministro competente per chiedere di accertare eventuali responsabilità ed eventualmente intervenire con misure urgenti allo scopo di salvaguardare la vita e l’incolumità degli studenti, dei docenti e dei collaboratori scolastici.

Al dirigente scolastico Prof. Mauro Visaggio, costretto a rincorrere i responsabili per competenza, esprimo la mia vicinanza umana.

La sinistra, di governo, di regione, di provincia anziché occuparsi di cercare scheletri nell’armadio tra le nostre fila, si occupi dei problemi reali. I cittadini ne saranno grati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Di Leo: «Dall’ambiente all’imprenditoria giovanile, questo il progetto politico presentato con il candidato Spina»

«Il progetto politico presentato venerdì sera guarda al futuro della nostra città. Ambiente, imprenditoria giovanile, recupero della spesa pubblica improduttiva: tematiche che potranno essere pienamente sviluppate nei mesi successivi. Mesi in cui struttureremo il futuro utilizzo del PNRR: un’occasione che Bisceglie non può perdere e a cui l’attuale amministrazione guarda con eccessiva distrazione. Inizia così […]

Amministrative, a Villa Ciardi la candidatura di Spina: «Alternativa al disastro di Angarano»

La presentazione a VILLA CIARDI del prossimo progetto amministrativo comunale, alternativo alla “svolta” dei disastri e delle illegalità, si è contraddistinta con la presenza di centinaia e centinaia di persone emozionate dalla passione e dal calore degli interventi. Dopo l’intervento di Ada Baldini, responsabile locale de “I popolari”, è’ stata presentata la mia candidatura dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: