Mamme segnalano feste studenti, scattano controlli della Polizia nelle discoteche

Specifici servizi di controlli anti-assembramento sono stati organizzati nella provincia pugliese di Barletta-Andria-Trani all’esterno delle discoteche dove gli studenti delle scuole superiori del territorio hanno organizzato “School Party” per le festività natalizie e la fine dell’anno.

“Questo loro desiderio – spiegano dalla Questura – mal si e’ conciliato con le esigenze di sicurezza e con le preoccupazioni delle loro madri. Molte, infatti, sono le mail e le telefonate giunte da parte di mamme preoccupate da questo evento, soprattutto per il pericolo che i ragazzi di minore età potessero confondersi con gli adulti e far uso di alcolici”. La Polizia, dopo le segnalazioni, ha contattato i gestori di diverse discoteche di Barletta, Trani e Bisceglie, organizzando dei mirati servizi di prevenzione e controllo per impedire assembramenti eccessivi.

“L’attività di prevenzione svolta ha sortito dei risultati superiori alle aspettative – dice la Polizia – . La presenza degli agenti, con la collaborazione dei gestori delle discoteche e delle strutture ricettive interessate, ha impedito che i locali si trasformassero in contesti di contagio”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Raccolta differenziata, raffica di controlli e sanzioni ai cittadini per “errato conferimento”

  Su 100 chili di rifiuti indifferenziati, ben 50 potrebbero essere recuperati e valorizzati per il loro riciclaggio. È quanto stanno verificando i tecnici di Comune, Green Link e Polizia Locale, attraverso i controlli che vengono eseguiti sul corretto conferimento dei rifiuti a Bisceglie. Una situazione che conferma la convinzione che è proprio dai comportamenti […]

Continuano i furti nelle campagne della Bat e di Bari

“Cresce l’allerta nelle campagne per i furti di piante, prodotti agricoli e mezzi, con gli agricoltori che stanno presidiando i campi per tentare di sventare i raid diurni e notturni”. E’ quanto denuncia Coldiretti Puglia, che in una nota lancia l’allarme per le condizioni di lavoro e di vita nelle aree rurali pugliesi, con la […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: