“Bisceglie illuminata”: no a propaganda partitistica e negazionista nel Giorno del Ricordo

Dal 10 febbraio 2005 è stata istituita la ricorrenza del “Giorno del Ricordo”, durante il quale si commemorano i massacri contro le comunità  italiane presenti in Venezia – Giulia, Quarnaro, Istria e Dalmazia.

Le stragi si sono verificate  per mano dei soldati Titini durante e successivamente alla Seconda Guerra Mondiale.

Questi eventi tragici si sono scaturiti in seno alle guerre di liberazione Jugoslave se non che per vendetta delle misure totalitarie effettuate dal regime Fascista nei tempi antecedenti e contemporanei alla guerra.

Nel territorio slavo, primariamente nella provincia di Fiume, vi furono italianizzazioni forzate atte ad imporre l’utilizzo della lingua italiana a scapito delle comunità native; vennero inoltre, durante la guerra, commessi alcuni dei peggiori crimini da parte delle forze occupanti italo – tedesche, dando così supporto alle squadre collaborazioniste Ustascia in rastrellamenti e decimazioni.

Per questi motivi durante il processo di lotta partigiananel territorio balcanico, alcune formazioni titine organizzarono arresti e persecuzioni nei confronti anche di alcuni civili a tal punto da ucciderli e gettarli nelle foibe ossia cave profonde naturali tipiche dell’Istria.

Questo susseguirsi di ingiustizie contro le comunità italianeterminò il 10 Febbraio 1947 grazie al trattato di Parigi che permise alla Jugoslavia la riconquista di Fiume, Pola e Zara.

La vendetta titina generò di conseguenza l’ esodo di moltissime comunità italiane residenti negli ex territori occupati ma anche di diversi antifascisti ostili a Tito.

Il Movimento Bisceglie Illuminata si dissocia da ogni forma di violenza e giustizia sommaria ed esclude qualsiasi forma di propaganda partitistica e negazionista nel Giorno del Ricordo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: