Popolo della Famiglia Bisceglie, denatalità: sosteniamo le famiglie biscegliesi tramite il “Reddito di Maternità”

Il circolo “IL POPOLO DELLA FAMIGLIA – BISCEGLIE” legge con preoccupazione i dati pubblicati dal Sole24Ore circa la denatalità nella nostra provincia.

«Nel 2020 i nuovi nati in Italia sono circa 405.000 un numero che indica il disagio delle famiglie ad aprirsi alla generazione. Tra i diversi motivi sociali ed economici non bisogna mai dimenticare il dato sugli aborti. La relazione ministeriale 2020 indica un numero di aborti accertati di circa 91.000 (chirurgico 73.207 aborti e farmacologico con RU-486 17.799 aborti) e oltre 548.000 farmaci da banco quali EllaOne (259.644 pillole) che produce sia effetti contraccettivi che effetti abortivi (cfr. R. Puccetti, G. Carbone, V. Baldini, Pillole che uccidono, ESD, cap. 4) e la pillola Norlevo-RU486 (288.498 pillole) che è abortiva quando ha un effetto “antinidarorio” (cfr. dr. James Trussell della Planned Parenthood)» è il commento di Nicola Quatela, segretario del circolo.

«È necessario comprendere – dichiara Francesco Mastrapasqua coordinatore del circolo – che la famiglia è il fulcro attorno al quale dobbiamo costruire le politiche per il welfare e per il bene comune. Noi riteniamo che il sostegno alle famiglie passi anche attraverso le politiche comunali, così come abbiamo proposto nel convegno pubblico dello scorso 28 novembre denominato “Famiglia in Comune”».

«La nostra proposta è quella di attivare il “Reddito di Maternità” comunale. Si tratta di un emolumento periodico per ogni famiglia che, regolarmente sposata, ha dei figli a carico, compresi quelli nel grembo della mamma. Questo riconoscimento economico può essere modulato anche in base all’ISEE familiare. Così, con un colpo solo, si consolida la famiglia e si affronta il problema tragico del tasso di natalità.» spiega Angelo Di Liddo presidente del circolo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Madonna delle Ciliegie”, dopo due anni di stop torna la festa della “Misericordia”

Dopo due anni di stop forzato ripendono i festeggiamenti esterni in onore della B.V.M. Madre di Misericordia (conosciuta a livello locale come la “Madonna delle ciliege”) Tra gli appuntamenti più importanti ricordiamo: Sabato 21 maggio “Festa della B.V.M. Madre di Misericordia” Ore 18.00 Solenne Celebrazione Eucaristica Ore 19.00 Processione per le vie del territorio parrocchiale. […]

Moda è cultura: la mostra dell’I.I.S.S. “S. Cosmai” sulla moda del Novecento

  Moda è cultura, ecco il titolo della mostra inaugurata lo scorso 18 maggio, presso la sala “Padre Rondini” dei Padri Barnabiti in piazza Tiepolo a Trani, a cura dell’I.I.S.S. “S. Cosmai”. L’evento ha  rappresentato la tappa conclusiva dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento in cui si sono cimentate le studentesse della classe […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: