Bandi della Regione Puglia, Soldani (Ordine Commercialisti) in audizione in Commissione del Consigliere Regionale La Notte

L’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti contabili di Puglia è pronto a collaborare con la Regione per massimizzare gli effetti degli interventi economici in programma nei prossimi mesi e vigilare sul loro corretto utilizzo, garantendo sulla professionalità dei consulenti che dovranno interfacciarsi con le imprese beneficiarie dei fondi messi a bando.

E’ questo lo scopo di una audizione in programma giovedì 17 gennaio, con inizio alle 10, della Quarta Commissione consiliare regionale pugliese competente in tema di Industria, Commercio, Artigianato. Turismo e Industria Alberghiera, Agricoltura e foreste, Pesca Professionale e Acquacultura.

L’Audizione è stata richiesta dal Consigliere Regionale Francesco La Notte e vedrà la presenza dell’Assessore regionale allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci, dell’Assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese, della Direttora del Dipartimento Sviluppo economico Gianna Elisa Berlingerio, del Direttore Generale di Puglia Sviluppo S.p.A. Antonio De Vito, sul tema: “implementazioni qualitative gestione finanza agevolata e straordinaria, bandi Regione Puglia”.

Saranno ascoltati su questi delicatissimi temi i presidenti dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di tutta la Puglia.

L’iniziativa è partita dal Presidente dell’Odcec di Trani, Antonello Soldani, che si è rivolto al Consigliere regionale Francesco La Notte nella sua duplice veste di rappresentante istituzionale e di iscritto all’Ordine dei Commercialisti: «I prossimi anni – ha evidenziato il Presidente Soldani – saranno caratterizzati da una intensa attività di sostegno alle imprese, soprattutto piccole e medie, che vorranno realizzare gli investimenti nel nostro territorio utilizzando, oltre alle consuete misure finanziarie regionali, quelle eccezionali e irripetibili del PNRR. I dottori commercialisti sono sempre stati considerati i professionisti più vicini al mondo imprenditoriale in tutte le fasi di vita aziendale: dall’avvio, all’evoluzione, al superamento delle crisi e soprattutto nei momenti in cui è necessario cogliere le occasioni finanziare agevolate destinate all’incremento e miglioramento tecnologico produttivo, al rispetto delle condizioni ambientali e/o di sicurezza del lavoro, di digitalizzazione. I dottori commercialisti sono pronti a cogliere questa opportunità a fianco delle imprese e dell’amministrazione pubblica nel pieno rispetto dei rispettivi ruoli. L’obiettivo primario deve essere quello di tutelare le imprese e gli ingenti finanziamenti pubblici. Il mondo imprenditoriale e la pubblica amministrazione hanno necessità, soprattutto in questo momento storico, di una offerta qualificata di servizi professionali specializzati di consulenza a tutto tondo, e, i commercialisti, soprattutto quelli specializzati, hanno voglia di coglierne l’opportunità, in un’ottica di qualificazione dell’offerta e di tutela delle imprese. Vorremmo replicare anche a livello regionale i vantaggi della normativa nazionale in modo da averne un doppio vantaggio: la pubblica amministrazione potrà così avere interlocutori professionali preparati ed appartenenti ad un Albo Professionale; i professionisti avrebbero il riconoscimento dell’inserimento degli onorari tra le spese ammissibili ai contributi».

Pronto l’accoglimento della richiesta da parte del Consigliere Francesco La Notte che ha invitato il Presidente della IV Commissione, Francesco Paolicelli, «alla luce degli ultimi eventi di cronaca che sempre più frequenti stanno interessando l’ambito della gestione dei fondi pubblici» a convocare senza indugio l’audizione degli Assessori e dei Dirigenti coinvolti. «Lo scopo ultimo – sottolinea La Notte – è quello di tutelare sia le numerose imprese che quotidianamente fanno richiesta di contributi regionali che di salvaguardare l’utilizzo dei numerosi fondi che vengono elargiti».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «La cultura cittadina maltrattata da “La Svolta”»

«Dopo 4 anni di amministrazione Angarano-Silvestris, IL TEATRO DEI PICCOLI DEL “ Sistema Garibaldi” con sponsors biscegliesi emigra a Corato: “non è a me”. 2) PER 4 anni di seguito Battiti Live non sceglie Bisceglie: “non è’ a me!” 3) 4 retrocessioni in 4 anni della massima squadra di calcio Bisceglie 1913 dopo dodici anni […]

“Bisceglie Illuminata” al Sindaco: «Dopo due anni la Biblioteca comunale è ancora chiusa»

«Le scuole di ogni ordine e grado stanno volgendo al termine, ma della biblioteca comunale non si vede l’ombra. Esattamente due anni fa il movimento Bisceglie Illuminata presentava delle proposte per rendere la biblioteca comunale più moderna e funzionale. Dopo anni di chiusura della biblioteca gli studenti non hanno ancora un luogo di aggregazione culturale, di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: