T’agghia ‘mbarò e tagghia pèrde, l’arrivederci dello staff di “SistemaGaribaldi”

Lasciamo il Garibaldi con un piccolo messaggio di Pace perché non si può restare indifferenti anche solo all’ipotesi che scoppi una guerra in Europa e perché soprattutto un Teatro non può restare mai indifferente.

Educare viene dal latino ex ducere e differisce dall’istruire perché non ambisce ad impartire ordini, né inculcare idee preconfezionate, ma significa tirar fuori il meglio che abita in noi e questo, dalla sua nascita, fa e deve fare il Teatro. In relazione ai singoli e soprattutto alla Comunità che rappresenta. Dunque, manifestare per la Pace, come faceva Aristofane, è compito del Teatro; come compito del Teatro è lavorare a stretto contatto con la Scuola e farsi Scuola (anzi, sempre per i Greci, il Teatro è la Scuola degli adulti). Non uno spazio d’intrattenimento, non la realizzazione del panem et circenses per farci digerire tutto indifferentemente, non uno strumento al servizio di chi governa, ma uno spazio critico, un’occasione di confronto, scambio, conoscenza.

E anche naturalmente di Festa.

Noi ci abbiamo provato in questi anni, senza la presunzione di sapere e dunque insegnare, ma com’è proprio della nostra tradizione orale, lo abbiamo fatto per imparare. In biscegliese non c’è differenza: t’agghia ‘mbarò e tagghia pèrde, dice il proverbio. S’impara sempre e per noi è stata preziosa questa scuola. Ci spiace lasciare il Garibaldi, per giunta in queste condizioni ma, per quanto sgarbato nel modo, è comune nella nostra storia essere allontanati perché considerati scomodi, inadeguati alle esigenze del consenso. No, non è un addio, anche in questo il Teatro ha una regola: conosce solo l’arrivederci.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La figura di don Pasquale Uva al centro dell’incontro di sabato 21/05 allo Sporting Club

In occasione del centenario della costituzione della congregazione delle Ancelle della Divina Provvidenza fondata da don Pasquale Uva, lo Sporting Club Bisceglie (Strada del Carro, 98) organizza sabato 21 maggio (ore 18.30) nella propria sala conferenze l’incontro dal titolo “Don Pasquale Uva, il servo degli ultimi”. All’appuntamento prenderanno parte eminenti relatori del panorama ecclesiastico e […]

A Bari le fasi regionali dei Campionati Studenteschi di Tennis. Bene i ragazzi della Ferraris-Battisti di Bisceglie

Si sono svolte presso il Country Club Tennis di Bari le fasi regionali dei Campionati Studenteschi di Tennis. Federica Cassanelli, classe 2^ N, si è aggiudicata il titolo di campionessa regionale nei Campionati Studenteschi individuali battendo in finale l’atleta Olga Di Bari, titolo che le vale l’accesso  alla fase nazionale. Nei campionati a squadre gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: