Barletta, Fp Cgil Bat: “L’amministrazione tuteli il pubblico impiego”

“È giunto il momento di attivarsi affinché questa amministrazione comunale, poco attenta e responsabile nei confronti del personale, capisca che è l’ora di dare il via ad una vera politica del personale con regole certe a salvaguardia soprattutto dei salari accessori del personale tutto”. Così la segreteria territoriale della Funzione pubblica Cgil Bat si esprime in una nota relativa alla problematica della liquidazione della performance dell’anno 2020.

“È giusto evidenziare ma soprattutto ricordare ai più attenti che a luglio 2021 a seguito di proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori del Comune di Barletta, davanti al Prefetto della Bat, era stato sottoscritto un accordo attraverso il quale l’amministrazione comunale si impegnava a riconoscere la corresponsione della performance per l’anno 2020 entro il 31 dicembre 2021 per poi scoprire, durante i tavoli di delegazione trattante di fine anno che  tale accordo l’amministrazione non sarebbe riuscita a rispettarlo. Sempre durante gli stessi tavoli, un po’ come accade al mercato, si provava ad arrivare ad un’intesa su una celere corresponsione per gennaio 2022 salvo poi concordare tra le parti la data di febbraio 2022. Spiace però constatare ancora una volta il mancato rispetto dell’accordo che naturalmente continua ad alimentare i malumori tra i dipendenti dell’Ente”, sostengono Ileana Remini, segretario generale Fp Cgil Bat e Roberto Cannone, coordinatore Funzioni locali.

“Questa organizzazione sindacale pertanto, nel sollecitare l’amministrazione comunale al rispetto delle intese raggiunte ai tavoli chiede che nel più breve tempo possibile venga corrisposto quanto spettante ai lavoratori del Comune di Barletta avvertendo che la stessa resterà vigile su questa vertenza attraverso ogni forma di lotta prevista dal CCNL vigente e dalle norme vigenti”, concludono dalla Fp Cgil Bat.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Madonna delle Ciliegie”, dopo due anni di stop torna la festa della “Misericordia”

Dopo due anni di stop forzato ripendono i festeggiamenti esterni in onore della B.V.M. Madre di Misericordia (conosciuta a livello locale come la “Madonna delle ciliege”) Tra gli appuntamenti più importanti ricordiamo: Sabato 21 maggio “Festa della B.V.M. Madre di Misericordia” Ore 18.00 Solenne Celebrazione Eucaristica Ore 19.00 Processione per le vie del territorio parrocchiale. […]

Moda è cultura: la mostra dell’I.I.S.S. “S. Cosmai” sulla moda del Novecento

  Moda è cultura, ecco il titolo della mostra inaugurata lo scorso 18 maggio, presso la sala “Padre Rondini” dei Padri Barnabiti in piazza Tiepolo a Trani, a cura dell’I.I.S.S. “S. Cosmai”. L’evento ha  rappresentato la tappa conclusiva dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento in cui si sono cimentate le studentesse della classe […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: