Spina: «A nudo lo scandalo dei concorsi comunali “bluff” denunciati con l’interrogazione consiliare»

«Lo scandalo del secondo rinvio dei concorsi comunali “bluff” scoperto e denunciato da noi con l’interrogazione consiliare di ieri. 
Dopo la mia interrogazione consiliare in data 21.04.2022, colti in flagranza, Angarano, Silvestris er & Co. hanno preferito rinviare in data 22 aprile (il giorno dopo) a data da destinarsi, i concorsi comunali, senza fornire (atto grave e illegale) le motivazioni del rinvio.
La stessa cosa accadde dopo la mia precedente interrogazione comunale di dicembre 2021 circa l’affidamento diretto a trattativa privata alla stessa società di assistenza ai concorsi individuata dall’ARPAL Puglia, su cui erano nate infinite polemiche per gli strani quiz formulati.
Due rinvii di prove concorsuali, senza motivazione e a data da destinarsi, non erano mai accaduti nella storia amministrativa italiana; soprattutto, non erano mai accaduti dopo il controllo rigoroso e le interrogazioni consiliari formulate dall’opposizione e trasmesse per conoscenza alle autorità competenti.
Questi signori della cosiddetta “SVOLTA” HANNO FATTO SPENDERE SOLDI E PERDERE TEMPO inutilmente, PER MESI, A TANTI GIOVANI CANDIDATI. HANNO IMPEGNATO DECINE E DECINE DI MIGLIAIA DI EURO DEL BILANCIO COMUNALE PER APPALTARE I SERVIZI DI ASSISTENZA ai concorsi E per locare i LOCALI DI BARI. NON IMMAGINAVANO CHE SAREBBERO STATI CONTROLLATI DALL’OPPOSIZIONE, CHE fortunatamente DIFENDE I CITTADINI E NON SI VENDE. E ‘ STATA DA NOI SVELATA LA LORO SOLITA OPACA ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA. Ora ” LA SVOLTA”, IN BLOCCO, SI DIMETTA PER IL RISPETTO degli onesti cittadini. Lascino A UN COMMISSARIO PREFETTIZIO il COMPITO DELL’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE quotidiana e dell’espletamento corretto dei concorsi, CHE QUESTI SIGNORI NEANCHE sanno come impostare. LA CITTA’ NON SOPPORTA PIÙ IL PESO e la cappa DI ANGARANO, SILVESTRIS E CO.!! SPERIAMO, ora, CHE LE AUTORITÀ COMPETENTI FACCIANO LUCE SULLA inquietante VICENDA CONCORSUALE E SI RIPRISTINI LA LEGALITÀ E LA DIGNITÀ DEI CITTADINI E DEI GIOVANI CANDIDATI, prevenendo danni più gravi. L’immagine della città, con le lottizzazioni di 300 appartamenti sul mare e le proroghe infinite degli appalti (dell’igiene urbana soprattutto), hanno fatto perdere credibilità alla città di Bisceglie e all’intera istituzione comunale, Altro che i 5000 posti di lavoro promessi con tanto di giuramento sulla “Bibbia” da Angarano in campagna elettorale: GLI UNICI POSTI DI LAVORO FINORA ASSICURATI SONO STATI QUELLI DEL MARITO DELL’ASSESSORE E DEL POLITICO AMICO e pensionato MAURO DI PIERRO, capo di gabinetto e poi assunto nell’ufficio di staff con stipendio e pensione INPS in violazione di ogni principio della L. “Madia”. I concorsi vanno ora espletati con serenità: intervenga un commissario, anche ad acta, come hanno chiesto loro stessi per l’adozione della bozza di P.U.G. La presenza numerosa tra i candidati di amici e di parenti della SVOLTA, impedisce oggettivamente a questa amministrazione di compiere qualsiasi atto imparziale e legale, ma i giovani della città che non hanno e non vogliono avere Santi in Paradiso hanno diritto a concorsi imparziali e sicuri e non certo a concorsi BLUFF truccati!».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in una nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Assessore Naglieri: “Il consigliere Fata attacca l’unica amministrazione che ha ridotto le strisce blu”

“Il consigliere Fata attacca l’unica amministrazione comunale che ha ridotto le strisce blu invece di aumentarle? Forse dimentica che la sosta a pagamento fu istituita proprio dall’amministrazione di cui faceva parte e che nel 2016 gli stalli blu furono sensibilmente aumentati. La nostra amministrazione, invece, non solo non ha aumentato le strisce blu, ma per […]

Ripartiti i lavori per il rifacimento delle strade

Sono ripartiti ieri mattina, subito dopo l’approvazione del bilancio, i lavori per il rifacimento delle strade cittadine. Gli interventi sono ricominciati dalla zona di via Giovanni Bovio, nello specifico da via Trani, via dei Professionisti e via dei Pittori per poi proseguire con le strade adiacenti, via Marzucco, via degli Esportatori, via degli Artisti, via […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: