Da domenica 8 maggio torna Common Ground, percorso di formazione alla cittadinanza attiva

Un percorso di formazione alla cittadinanza attiva, sostenuto da 35 associazioni impegnate sul territorio e patrocinato dal Comune. Common Ground torna a Bisceglie da domenica 8 maggio.

Dopo l’ottima esperienza del 2020, sospesa nel 2021 a causa della pandemia, Associazione 21 e Cercasi un fine ripropongono un percorso fatto di sei incontri, aperti a tutti i cittadini che vogliono approfondire temi sociali e di attualità.

“Common Ground vuol dire Terreno Comune – spiegano da Associazione 21 – È questo l’obiettivo sin dall’inizio: dare vita ad un luogo di formazione, una vera e propria scuola studiata per i biscegliesi, uno spazio per confrontarsi e parlare di cittadinanza e di ‘politica’, intesa come attenzione al bene comune e costruzione del futuro”.

Il primo incontro è fissato a domenica 8 maggio alle 17.00, e poi 5 giugno, 11 settembre, 2 ottobre, 6 novembre e 4 dicembre. Tutti a Palazzo Tupputi, in via Cardinale Dell’Olio.

“Gli incontri sono aperti a tutti e gratuiti – continuano da Associazione 21 – anche se chiediamo a chi parteciperà di iscriversi per meglio organizzare il percorso. Abbiamo raccolto i suggerimenti delle tante associazioni che sostengono Common Ground e realizzato un programma comune. Ci confronteremo su partecipazione, diritti e politiche sociali, legalità e cultura criminale, lavoro, città e futuro, ambiente e sostenibilità. Sempre con uno sguardo alla Costituzione”.

Di sicuro interesse i relatori scelti per guidare gli incontri, strutturati per dare ampio spazio al confronto e alla condivisione di idee e progetti di ciascuno: Erio Di Liso, dirigente scolastico e docente Facoltà Teologica Pugliese; Pasqua Demetrio, sociologa e Presidente Centro Studi Erasmo; Renato Nitti, magistrato e Procuratore capo Trani; Alfredo Lobello, economista civile; Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente ANCI; Pietro Castoro, centro studi Torre di Nebbia.

35 le associazioni che hanno accolto l’invito di Associazione 21 e Cercasi un fine a sostenere il percorso di formazione Common Ground: Associazione Abitanti Centro Storico Bisceglie; Amnesty Gruppo giovani 063 Bisceglie; ANPI sez. Bisceglie; Archeoclub d’Italia sede di Bisceglie; Archimisti; Arcigay Bat; Settore giovani di Azione Cattolica; Bisceglie Illuminata; Associazione Borgo Antico; Cineclub Canudo; Caritas Bisceglie; CEA Centro Educazione Ambientale; Circolo dei Lettori Isola che non c’è; EPASS; Legambiente; Lions; CompagniAurea; Controcorrente S.O.S; Associazione Don Pierino Arcieri, servo per amore; Oasi2; MediaPolitika; MEIC Movimento ecclesiale di impegno culturale; Mosquito; Muvt; PaxChristi; Associazione Pegaso; Associazione trekking astrofili Physis; Rotaract Club Bisceglie; Rotary Club Bisceglie; Società Filosofica Italiana sezione di Bari; UAAR circolo di Barletta Andria Trani; Club per l’Unesco di Bisceglie; Uno tra noi; URCA; Zona Effe.

Per info e iscrizioni a Common Ground, l’Associazione 21 ha messo a disposizione l’indirizzo commonground@21bisceglie.it e i propri canali social su Facebook e Instagram. Sarà possibile anche iscriversi direttamente a Palazzo Tupputi domenica 8 maggio. Ai frequentanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione, utile per gli studenti alla richiesta dei crediti formativi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Donn&Maggio”, domenica visita guidata gratuita con apertura straordinaria della “Chiesa del Purgatorio”

Domenica 29 maggio è in programma l’ultima delle visite guidate domenicali che hanno caratterizzato i weekend di “Donn&Maggio”, l’iniziativa promossa da Associazione “Borgo Antico” per promuovere l’imprenditoria femminile locale e rivitalizzare il centro storico biscegliese. Per l’occasione, i partecipanti avranno la rara opportunità di scoprire i segreti della suggestiva Chiesa del Purgatorio (o della Madonna […]

Sabato 28 e domenica 29 problemi con i sistemi informatici della Stazione Ferroviaria

Per un aggiornamento ai sistemi informatici di Rete Ferroviaria Italiana dalle ore 22 di sabato 28 maggio alle ore 6 di domenica 29 potranno non essere disponibili le informazioni visive sui monitor di stazione. Regolare la circolazione dei treni. I viaggiatori potranno consultare avvisi e tabelloni cartacei affissi in stazione. Sarà inoltre potenziato il servizio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: