42 gradi: Venerdì 29 luglio il festival ospita la vice presidente della Regione Emilia Romagna Elly Schlein

Prosegue a Bisceglie la terza edizione del festival 42 gradi, idee sostenibili, organizzato da Vecchie Segherie Mastrototaro, Linea d’Onda e sistemaGaribaldi con il sostegno del consorzio nazionale Rilegno e la collaborazione di Ance, Doc/Famila, Manzi Marmi,  Mastrototaro Food&Wood, Pedone Working, Tersan e la complicità del  Club Cultura di Confindustria con la direzione condivisa  da Mario Tozzi – che non sarà presente a causa di una indisposizione e questa sera alle 21.30 sarà in collegamento per una conversazione con Piergiorgio Odifreddi e il contributo di Nicola Semeraro, presidente Rilegno – Carlo Bruni, Mauro Mastrototaro e Viviana Peloso.

Venerdì 29 luglio alle ore 19.00, alle Vecchie Segherie Mastrototaro in programma Abitare,  la giornalista Maria Chiara Voci dialoga con Norbert Lantschner, inventore di CasaClima, su come ripensare un paesaggio urbano che coniughi accoglienza, risparmio energetico, salute e bellezza, dai materiali ecocompatibili a nuove strategie di sviluppo. Prezioso il contributo di Michele Cristomomo, presidente dell’ENEL.  Alle ore 21.00 si replica lo spettacolo Totò degli alberi della compagnia Kuziba Teatro mentre alle ore 21.30 sui quarantaduescalini in via Porto arriva Elly Schleinvice presidente dell’Emilia Romagna, per raccontare il libro La nostra parte. Se la Terra si trova sull’orlo del collasso non è un caso, ma l’effetto di scelte che vanno cambiate. Non si può attuare una vera svolta ecologica senza un’assunzione personale di responsabilità che riguardi sia le nostre pratiche quotidiane, sia il nostro impegno politico.  Elly Schlein è “bolognese”, vice presidente dell’Emilia Romagna, delega alla transizione ecologica. All’anagrafe Elena Ethel, è nata a Lugano nell’85 da madre italiana e padre americano, figlio di emigrati dall’Europa orientale, impegnatissima sul fronte sociale, ha pubblicato per Mondadori un invito alla mobilitazione collettiva. Proseguono anche le attività de La Classe, gruppo di ragazze e ragazzi fra i 16 e i 19 anni, ospite permanente di 42 gradi, che approfondirà i temi dell’iniziativa anche attraverso una serie di visite in aziende e istituti di ricerca specializzati in percorsi sostenibili ed innovativi, laboratori e spettacoli. venerdì 29 luglio ore 9,30 visita alla BIOMAT Canapa di Foggia, dove scoprire il circolo virtuoso che, partendo dalla coltivazione della canapa, porta alla produzione di materiale edile destinato alla costruzione di case attente alla salute di chi le abita.

Tutti gli appuntamenti (fatta eccezione per Totò degli alberi) sono ad ingresso gratuito sino ad esaurimento posti disponibili per informazioni  www.42gradi.com e info.42gradi@gmail.com

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

User Manual: guida pratica alle emozioni. A Trani una mostra tutta biscegliese

Kermesse in data singola, quella di ieri, sabato 24 settembre presso l’aranceto del Controcorrente SOS.   User Manual si è presentata come una mostra di arte sperimentale, dove il visitatore può trovare numerose opere di artisti pugliesi e non, legate dal filo tematico “rapporto emozioni – corpo” ; sullo stesso topic è stato possibile trovare […]

Bisceglie, tornano i “Dialoghi Impossibili” in mostra

Dopo la rassegna ‘’I volti di Santa Margherita’’ tenutasi nell’agosto 2021, un altro ambito del patrimonio storico biscegliese sarà oggetto di valorizzazione attraverso un nuovo progetto culturale, promosso e curato dall’architetta Claudia Storelli. L’evento ‘’Dialoghi Impossibili’’ nei giorni 23, 24 e 25 settembre nelle ore del pomeriggio (17:00 – 21:00) vedrà esposti i lavori dell’omonimo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: