ArteVives aps – “La musica torna a Palazzo Vives Frisari”, ecco i primi concerti della stagione 2022/23

Un cartellone denso di appuntamenti di qualità (ben 20) articolato in 8 mesi, con l’obiettivo di abbracciare più generi, linguaggi e personalità. “La musica torna a Palazzo” è lo slogan che introduce la stagione 2022/23 di ArteVives, l’associazione biscegliese presieduta da Mario Sergio Zecchillo pronta a riaprire gli splendidi ambienti di Palazzo Vives Frisari, storica dimora nobiliare affacciata su via Ottavio Tupputi risalente alla fine del Cinquecento.

L’evento inaugurale è in calendario sabato 1° ottobre (ore 20.30) con l’atteso concerto “Arie d’opera e canciones”. Nell’occasione il soprano Anais Mejias e il pianista Vincenzo Cicchelli si esibiranno in un repertorio che spazierà tra le musiche di compositori del calibro di Dvorak, Bellini, Verdi, Villalobos, Gimenez e Astor Piazzolla. Nativa di Porto Rico, Anais Mejias si è perfezionata presso l’Accademia Chigiana di Siena sotto la guida del soprano Raina Kabaivanska ed è stata premiata in numerosi concorsi internazionali. Ha debuttato inoltre presso la Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera, il Teatro de la Opera di Puerto Rico, la Carnegie Hall di New York e il Donizetti Opera Festival di Bergamo. Originario di Minervino Murge e barese d’adozione, il pianista Vincenzo Cicchelli da oltre vent’anni si dedica all’accompagnamento del canto e alla divulgazione del repertorio per voce e pianoforte attraverso l’ideazione di programmi a tema in cui intreccia brani provenienti da tutte le epoche, aree linguistiche e generi musicali.

A seguire, venerdì 14 ottobre (ore 19.30), ArteVives – in collaborazione con l’associazione musicale Fonè – propone l’evento gratuito (unico della stagione, su prenotazione) dal titolo “Tre volti del Romanticismo” che vedrà protagonista il pianista Paolo Scafarella con musiche di Beethoven, Stenhammar e Prokofiev.

Il terzo e ultimo appuntamento di ottobre è in programma domenica 23 (ore 19.00), allorché Palazzo Vives Frisari ospiterà un suggestivo omaggio alla musica e alla figura dell’indimenticabile Mia Martini nel concerto “Chiamami Mimì”, imperniato sul duo formato da Lisa Manosperti (voce) e Andrea Gargiulo (piano).

 

Il costo del biglietto per singolo evento della programmazione 22/23 è di 12 euro, ridotto a 6 euro per gli Under 15. Acquisto online attraverso il circuito VivaTicket. ArteVives è esercente (negozio fisico) Carta del Docente nella sezione “spettacoli dal vivo”. E’ inoltre possibile sottoscrivere abbonamenti (pacchetto minimo di 4 ingressi), al costo di 10 euro per singolo evento.

Per prenotazioni ed ulteriori info sulla programmazione artistica di Artevives, curata da Veronica Sinigaglia e Andrea Zecchillo, è possibile contattare i numeri 349.5452270 o 342.3504503 (whatsapp), inviare una mail ad artevives.info@gmail.com, visitare la pagina Fb ArteVives aps o il sito www.artevives.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Torna questa sera Calici nel Borgo Antico con musica dal vivo e mercatino solidale

Due serate di vini pugliesi, gastronomia, musica dal vivo e luci d’artista: il 9 e 10 dicembre torna Calici nel Borgo Antico nel centro storico di Bisceglie. Più di trenta rinomate cantine e aziende agricole pugliesi metteranno a disposizione i propri vini da scoprire e assaporare: prodotti di altissima qualità, frutto della cura e dell’attenzione […]

Calici nel Borgo Antico, solidarietà e servizio al territorio al centro dell’edizione 2022

Nel corso degli anni, l’Associazione “Borgo Antico”, con l’organizzazione della kermesse enogastronomica Calici nel Borgo Antico, ha messo in campo numerose azioni finalizzate all’inclusione sociale e alla solidarietà. Diverse sono le donazioni effettuate in favore di organizzazioni biscegliesi attive quotidianamente sul territorio cittadino nell’aiutare le fasce di popolazione più fragili e nel realizzare progetti a […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: