Il Premio di Solidarietà don Pierino Arcieri a Giambattista Dell’Olio

A Giambattista Dell’Olio la seconda edizione del Premio di Solidarietà don Pierino Arcieri, organizzato da Epass e dall’Associazione don Pierino Arcieri Servo per Amore.

Sempre dinamico e fervido di idee, si accorge del disagio, si fa vicino a chi soffre, gli fascia le ferite con la sapienza della sua professione sanitaria, se ne fa carico ed è disposto a pagare di persona pur di rigenerare salute e speranza di vita. Alle dolorose vicende familiari che lo hanno privato di affetti molto cari risponde con infaticabile slancio di servizio disinteressato nelle vesti di volontario in diverse iniziative di solidarietà. Testimone autentico e messaggero di un annuncio sublime: la vita è bella”.

Questa la motivazione del Premio, consegnato da don Giovanni Ricchiuti, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti.

“Il Premio don Pierino Arcieri è un riconoscimento pensato per ringraziare i tanti buoni samaritani di oggi, che in silenzio si spendono ogni giorno per il prossimo. E Giambattista incarna a pieno questa figura”, le parole di Luigi De Pinto, presidente di Epass e dell’Associazione don Pierino Arcieri.

Le tantissime persone presenti per il concerto dell’Accademia Musicale Federiciana e la serata di festa e di ricordo organizzata al Seminario minore di Bisceglie per la consegna del Premio don Pierino Arcieri si sono alzate spontaneamente in piedi quando è stato annunciato il nome di Giambattista Dell’Olio. Un segno tangibile dell’affetto sincero della città e del riconoscimento dell’impegno per gli altri di Giambattista.

Durante la serata consegnata alla direttrice generale della ASL BT Tiziana Di Matteo e alla direttrice sanitaria dell’Ospedale di Bisceglie Pierangela Nardella una Menzione speciale per gli operatori dell’Ospedale biscegliese, “per aver ciascuno nel suo ruolo remato con forza e determinazione encomiabile, per aver prestato diligentemente cure premurose e amorevole conforto ai pazienti e ai loro familiari, per aver saputo costruire relazioni rigeneratrici di vita sulle orme del Buon Samaritano”.

L’appuntamento è al 2023 per la terza edizione del Premio di Solidarietà don Pierino Arcieri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Torna questa sera Calici nel Borgo Antico con musica dal vivo e mercatino solidale

Due serate di vini pugliesi, gastronomia, musica dal vivo e luci d’artista: il 9 e 10 dicembre torna Calici nel Borgo Antico nel centro storico di Bisceglie. Più di trenta rinomate cantine e aziende agricole pugliesi metteranno a disposizione i propri vini da scoprire e assaporare: prodotti di altissima qualità, frutto della cura e dell’attenzione […]

Calici nel Borgo Antico, solidarietà e servizio al territorio al centro dell’edizione 2022

Nel corso degli anni, l’Associazione “Borgo Antico”, con l’organizzazione della kermesse enogastronomica Calici nel Borgo Antico, ha messo in campo numerose azioni finalizzate all’inclusione sociale e alla solidarietà. Diverse sono le donazioni effettuate in favore di organizzazioni biscegliesi attive quotidianamente sul territorio cittadino nell’aiutare le fasce di popolazione più fragili e nel realizzare progetti a […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: