Parco Maglia 165: Di Tullio: facciamo chiarezza

«Chiariamo subito, non ho interessi personali da tutelare se non le tasche dei cittadini. 

La famosa dizione “salvo conguaglio” che ha segnato fortemente l’economia di molti biscegliesi proprietari di immobili della 167,  compreso la mia, purtroppo fa rima con “salvo variante” pronunciata nell’ultimo consiglio comunale.

Noi politici siamo stati eletti dai cittadini in loro rappresentanza ed abbiamo dovere di tutelare i loro diritti, quelli di una comunità. 

Di conseguenza a noi spetta l’arduo compito del buon padre di famiglia e in tal senso mi sembra poco onesto e corretto esporci, in qualità di amministrazione di questa Città, in possibili ricorsi milionari contro i proprietari della 165 a danno delle casse della città e di conseguenza dei cittadini. La precedente mal gestione della maglia 167 non ha insegnato nulla? 

Tutto ciò mi sembra un percorso non sostenibile, soprattutto in un momento delicato come quello di crisi che stiamo vivendo. 

Ma a conclusione di questo mi pongo una semplice domanda: se fosse stato possibile fare tutto ciò in 5 minuti, perché si è atteso 12 anni per far emergere questo argomento? 

In una cosa credo solo fortemente: è vero, dobbiamo riprendere ad essere più corretti e più sinceri in politica e questa amministrazione, seppur con i loro difetti, questo percorso così “innovativo” al passato, l’ha intrapreso da tempo».

Lo scrive il consigliere comunale di maggioranza, Luigi Di Tullio, in una nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Regione, La Notte nuovo capogruppo dei Popolari con Emiliano

“Il Consigliere regionale, Dr. Francesco La Notte, è il nuovo Capogruppo dei Popolari con Emiliano”, è quanto si legge in una nota del Movimento civico. “Ringraziamo il Consigliere Massimiliano Stellato per quanto fatto in passato, ma a seguito delle frizioni con atteggiamenti avversi nei confronti delle forze di maggioranza che sono di fatto espressione del […]

Agricoltura, Ricchiuti (FdI): «Bene Lollobrigida per contrasto cibi in provetta»

“Un plauso al ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, che ha annunciato che il Consiglio per la ricerca in agricoltura valuterà scientificamente il profilo di rischio per l’uomo degli alimenti Frankestein’. Lo dichiara il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, Lino RICCHIUTI, in una nota. ‘ ‘Questa è la nostra risposta all’Ue che spinge a suon di sussidi l’introduzione del filetto in provetta’. ‘Insetti, carni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: