Vittorio Fata: «Ecco di cosa dovremmo occuparci prima di tutto»

Di seguito una dichiarazione del candidato Sindaco di Bisceglie Vittorio sulla questione sicurezza in città:

 

Quando parliamo e ci confrontiamo con i cittadini biscegliesi riguardo le priorità e la loro vita quotidiana ci riferiamo anche alla percezione di sicurezza. Un episodio del genere (purtroppo non isolato) dovrebbe portare a riflettere sull’esigenza di fare subito tutto il possibile per porre un freno all’escalation di reati predatori in città. La zona stazione – in particolare l’area di parcheggio – sembra quasi una “terra di nessuno”, soprattutto di sera: la scarsa illuminazione e il senso complessivo di abbandono, oltre alle oggettive difficoltà per le foze dell’ordine di controllare il territorio con le forze numeriche esigue che purtroppo possono schierare, rendono quegli spazi più insicuri.Qualcuno, nella precedente campagna elettorale amministrativa, aveva garantito il miglioramento della situazione, ipotizzando anche una valorizzazione degli spazi dell’ex scalo merci. La realtà è sotto gli occhi di tutti. Sarebbe bastato anche solo provare a migliorare l’efficientamento energetico e quindi incrementare l’illuminazione pubblica nella zona. Nulla di tutto ciò è stato fatto. Non solo: in quell’area più volte si sono addirittura registrati crolli di grossi rami degli alberi, segno di una incuria totale. Presto presenteremo la nostra proposta complessiva di valorizzazione dell’intera area ma di certo non abbiamo bisogno di convincere nessuno del fatto che, con noi all’amministrazione di Bisceglie, mai e poi mai si sarebbe assistito ad uno scempio del genere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Area Mercatale, Spina: «Angarano senza educazione istituzionale, intervenga immediatamente con collaudi e autorizzazioni» (IL VIDEO)

«Angarano ritrovi educazione istituzionale e risponda ai cittadini e alle opposizioni nel merito dei problemi sollevati, non con le offese personali: l’area mercatale va ultimata, collaudata e poi gestita secondo Legge. Gli amministratori de “La Svolta”, Angarano in testa, la finiscano di offendere le persone e coloro che da consiglieri democraticamente fanno il loro dovere […]

Area mercatale, Angarano si rifugia in un attacco a Spina: “Da che pulpito vien la predica”

“Da che pulpito vien la predica. Parla proprio lui che era famoso per inaugurare le opere ancora incomplete, come avvenuto per esempio con la piscina con i muri di cartongesso e senza la bitumazione degli annessi. Purtroppo in pochi sanno che sono state utilizzate senza idonea agibilità strutture come il teatro Mediterraneo, il teatro Garibaldi, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: