Spina: «Solidarietà a “Sistema Garibaldi” e a Carlo Bruni»

«Solidarietà a “Sistema Garibaldi” offeso con inaudita violenza verbale da Angarano durante una seduta pubblica di consiglio comunale. È’ possibile che le Consulte, i rappresentanti dei teatri biscegliesi, molti consiglieri di maggioranza, ben 3 assessori della sua giunta, tre segretari comunali e tanti dirigenti comunali abbiano avuto problemi nel rapportarsi amministrativamente e istituzionalmente ad Angarano- Silvestris e si siano allontanati dalla SVOLTA in questi anni?

È’ possibile che la cultura sia diventata a Bisceglie lo scendiletto di decisioni discutibili della coalizione e lo spot beffardo dei prossimi programmi elettorali con sullo sfondo, il Teatro Garibaldi chiuso? È’ possibile che il centro storico sia diventata la semplice location di iniziative di partito una volta all’anno, con il resto dell’anno abbandonato alla sporcizia e al disordine e oggi diventato semplicemente un grande parcheggio per automobili dopo l’eliminazione della ZTL istituita con molti sacrifici dall’amministrazione Spina ? Solidarietà a Carlo Bruni e a tutti gli interpreti e sostenitori del “Sistema Garibaldi” “abbattuto” e poi pure beffato e offeso dalle volgari parole utilizzate e gridate, battendo livorosamente i pugni sul tavolo, da Angarano nell’ultimo consiglio comunale».

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Area Mercatale, Spina: «Angarano senza educazione istituzionale, intervenga immediatamente con collaudi e autorizzazioni» (IL VIDEO)

«Angarano ritrovi educazione istituzionale e risponda ai cittadini e alle opposizioni nel merito dei problemi sollevati, non con le offese personali: l’area mercatale va ultimata, collaudata e poi gestita secondo Legge. Gli amministratori de “La Svolta”, Angarano in testa, la finiscano di offendere le persone e coloro che da consiglieri democraticamente fanno il loro dovere […]

Area mercatale, Angarano si rifugia in un attacco a Spina: “Da che pulpito vien la predica”

“Da che pulpito vien la predica. Parla proprio lui che era famoso per inaugurare le opere ancora incomplete, come avvenuto per esempio con la piscina con i muri di cartongesso e senza la bitumazione degli annessi. Purtroppo in pochi sanno che sono state utilizzate senza idonea agibilità strutture come il teatro Mediterraneo, il teatro Garibaldi, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: