Crollo muro Auditorium Liceo Scientifico: la struttura ha bisogno di interventi, ma da domani si può tornare a scuola

Una nota giunta da Palazzo di Città e relativa al drammatico episodio verificatori oggi presso l’Auditorium del Liceo Scienfico “Leonardo Da Vinci” di Bisceglie:

Questa mattina la Polizia Locale e personale dell’Ufficio Tecnico di Bisceglie, ricevuta la segnalazione, sono prontamente intervenuti al liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, dove, probabilmente la notte scorsa, dalla parete esterna dell’auditorium si è verificato il distaccamento di una parte della copertura copriferro. Un fenomeno simile a quello già verificatosi in passato da un’altra parete esterna. La situazione è stata sempre sotto controllo. La zona, prudenzialmente, era stata già interdetta.

Sul posto, per gli opportuni controlli anche all’interno dell’edificio scolastico, sono intervenuti i Vigili del Fuoco e l’Arch. Vito Basso dell’ufficio manutentivo della Provincia di Barletta Andria Trani che ha la competenza sull’edificio scolastico. Dai rilievi è emerso che non sussistono problemi di stabilità della struttura, che tuttavia necessita di interventi manutentivi.

Gli studenti, precauzionalmente e in maniera ordinata, sono stati fatti uscire un’ora prima. Dell’evolversi della vicenda è stato tenuto costantemente informato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, che sta lasciando in anticipo l’Assemblea nazionale dell’Anci a Bergamo.

Al liceo scientifico si è recato anche il vicepresidente della Provincia Bat, Pierpaolo Pedone, il quale ha dialogato con il Dirigente scolastico, Prof. Donato Musci, assicurando la tempestività degli interventi così come garantito anche dall’Arch. Basso. A tal proposito, inoltre, il Vicepresidente Pedone ha aggiunto che la sede del liceo scientifico “da Vinci” risulta già assegnataria di un finanziamento PNRR di 300mila euro per la riqualificazione esterna dell’edificio e che sono in corso le procedure per la gara.

L’attività didattica riprenderà regolarmente da domani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

C’era una volta via Mendez a doppio senso di marcia: una petizione dei residenti, ma il Comune da dieci mesi non risolve il problema

C’era una volta un’Ordinanza (la 5 del 17/01/2022) che invece di risolvere un problema al traffico, lo ha solo spostato alcune centinaia di metri più avanti e cambiato la categoria dei cittadini sui quali si riversava, dai frequentanti del Liceo e Professionale di Via Gandhi ai residenti di Via Chico Mendez. Ma spieghiamo meglio il […]

Vandali in azione nel centro storico, divelti alcuni addobbi allestiti per le feste natalizie

Lo sforzo dei tanti residenti, commercianti e giovani volontari dell’associazione “Borgo Antico” si scontra con l’ottusità di pochi vandali e teppisti, che la scorsa notte hanno divelto alcuni degli addobbi ideati per abbellire il centro storico in occasione delle festività natalizie. «Da settimane, tutti insieme, ci siamo messi all’opera per rendere il nostro centro storico […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: