E’ Francesco Capursi il biscegliese di 58 anni morto nell’incidente sull’A14

Si conoscono le generalità del biscegliese, 58enne, che nella giornata di sabato 1 luglio ha perso la vita in un incidente stradale sull’Autostrada 14. Si tratta di Antonio Capursi.

L’uomo era in viaggio in macchina con tutta la sua famiglia per andare in vacanza. Ma intorno alle 6.30 la sua auto è rimasta coinvolta in un incidente sull’autostrada A14, che gli è costato la vita. Nello schianto è rimasto ferito anche suo nipote di 7 mesi.

Antonio Capursi, 58 anni, era già nonno da sette mesi. Da Bisceglie si era da tempo trasferito a Lodi, in Lombardia. Ma non aveva mai dimenticato parenti, amici e città natale.  Tanto che molto spesso amava tornare a Bisceglie. Ma il suo viaggio di sabato scorso gli è costata la vita. E’ rimasto vittima di un tragico incidente sulla A14. La Suzuki su cui viaggiava è andata improvvisamente a sbattere contro il guard rail e poi ha fatto diverse carambole, fino a ribaltarsi completamente.

Nell’incidente è rimasto coinvolto anche il bimbo di 7 mesi, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze. Insieme ai genitori è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Torrette di Ancona, dove sono arrivati ​​in condizioni gravi ma non in pericolo di vita.

Con loro viaggiava anche il cane in macchina, che subito dopo lo schianto è fuggito lungo l’autostrada e, nonostante gli sforzi dei carabinieri, non è mai stato rintracciato.

(foto: it.italy24.press)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Morte Vincenza Brescia all’Ospedale San Paolo di Bari. La famiglia: «Errore medico, vogliamo giustizia»

Colpa medica? Circa un anno fa è venuta a mancare la sig.ra Vincenza Brescia, nostra concittadina di soli 51 anni, ricoverata presso l’ospedale San Paolo di Bari per un intervento ambulatoriale che ha avuto un finale nefasto. Infatti, dopo alcune complicanze post operatorie, l’equipe del reparto in cui era ricoverata ha deciso di dimetterla, nonostante […]

Nella Bat l’ombra del “revenge porn”

Nelle ultime settimane, il richiamo all’attenzione sulla violenza contro le donne è stato enfatizzato dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, un’importante occasione di riflessione su una problematica che, troppo spesso, trova sfogo anche sul web. Tra le manifestazioni più insidiose di questa violenza digitale spicca il “revenge porn,” un fenomeno che si concretizza […]

%d