Anche una scarpa rossa tra i rifiuti riversati nelle acque del porto

C’è anche una piccola scarpetta rossa tra i rifiuti ritratti nella foto e riversati nelle acque del mare del porto di Bisceglie.

Ed ancora, bottigliette di acqua, cassette in polistirolo e altro materiale. A guardare la quantità numero delle cassette presenti nell’acqua, tutto lascia presupporre che questa volta la colpa va addossata a qualche incile proprietario (e/o dipendente) di imbarcazione da pesca, attraccato al porto nella serata di ieri.

E’ inutile continuare ad invocare maggiori controlli sul territorio, in tema di ambiente. Con la frequenza con la quale si registrano questi episodi, necessiteremmo di una “guardia” per ogni cittadino. Purtroppo.

One thought on “Anche una scarpa rossa tra i rifiuti riversati nelle acque del porto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Covid: Puglia, 26 morti e 403 nuovi positivi (13,1% dei test)

Sono 403 i nuovi casi di positività al Covid 19 rilevati in Puglia su 3.065 test registrati (un numero ridotto come sempre nei fine settimana), con una incidenza del 13,1%. Le vittime sono 26. Dei nuovi positivi 175 sono in provincia di Bari,117 in provincia di Foggia, 62 in provincia di Lecce, 22 in provincia […]

Lavori Enel in Largo Fiamme Gialle, il ripristino dell’asfalto è conforme alle norme sulla sicurezza stradale?

Alcuni lettori ci segnalano che in Largo Fiamme Gialle, angolo via Isonzo, sono stati recentemente realizzati dei lavori da parte dell’ENEL. Ma che restano dubbi sulla conformità del ripristinato del manto stradale. I cittadini si chiedono se l’asfalto sia conforme alla sicurezza stradale… Attendiamo repliche da parte degli Amministratori locali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: