Anche una scarpa rossa tra i rifiuti riversati nelle acque del porto

C’è anche una piccola scarpetta rossa tra i rifiuti ritratti nella foto e riversati nelle acque del mare del porto di Bisceglie.

Ed ancora, bottigliette di acqua, cassette in polistirolo e altro materiale. A guardare la quantità numero delle cassette presenti nell’acqua, tutto lascia presupporre che questa volta la colpa va addossata a qualche incile proprietario (e/o dipendente) di imbarcazione da pesca, attraccato al porto nella serata di ieri.

E’ inutile continuare ad invocare maggiori controlli sul territorio, in tema di ambiente. Con la frequenza con la quale si registrano questi episodi, necessiteremmo di una “guardia” per ogni cittadino. Purtroppo.

One thought on “Anche una scarpa rossa tra i rifiuti riversati nelle acque del porto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: