A Bisceglie Miss Susan, dalla Nuova Zelanda. Una delle discendenti di Giovanni Mastrapasqua

Una scorpacciata di storia, una pagina che potrebbe arricchire di ulteriori particolari la scoperta fatta diversi anni fa, di una coppia biscegliese protagonista della prima colonizzazione in Nuova Zelanda. Lui si chiamava Giovanni Mastrapasqua, faceva il pescatore, era la metà dell’800.

Oggi fa tappa a Bisceglie una delle discendenti della dinastica Mastrapasqua, una famiglia divenuta grande nella misura di oltre cinquecento persone, ovvero Miss Susan, accompagnata da suo marito George, come detto l’ultima dell’albo genealogico di John Pasco (Mastrapasqua).

Ad accoglierli, ad ascoltarli, ad indagare sul loro passato e a carpire nuove notizie su quella famiglia artefice di una colonizzazione in Nuova Zelanda, sarà il giornalista e scrittore Luca De Ceglia, da sempre appassionato di storia, arte e cultura cittadina.

«Oggi continueremo le ricerche sulle radici biscegliesi di Giovanni. -riferisce De Ceglia – Una storia di amicizia iniziata nel 1993 con Julie Pasco e Karl Blas che mi ha reso famoso (in un libro) nella terra neozelandese per la scoperta della vera identità di John e del suo certificato di battesimo. Mi accompagnerà in questo incontro la prof.ssa Loredana Bianco, ottima interprete».

 

MAURIZIO RANA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Giornata del dialetto, l’Associazione “Borgo Antico” promuove poesia in filodiffusione

Il prossimo 17 gennaio ricorrerà la nona edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco per sensibilizzare alla tutela dell’immenso patrimonio linguistico e culturale rappresentato dal dialetto. La dodicesima edizione si svolgerà ovviamente in maniera diversa, dal momento che la pandemia ancora in atto non permetterà l’organizzazione delle manifestazioni […]

Giornata Nazionale del Dialetto 2021

Purtroppo quest’anno 2021, a causa dell’emergenza in atto dovuta alla pandemia per il coronavirus denominato SARS-CoV-2, il giorno 17 gennaio non si terrà il consueto appuntamento della GIORNATA NAZIONALE del DIALETTO nell’ambito delle iniziative promosse dalla UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia). La Canigghie, Associazione per la salvaguardia e valorizzazione della lingua locale, e la […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: