Bolletta luce-gas con 1 euro in più, per aiutare le famiglie povere

18 Ottobre 2017 0 Di ladiretta1993

Un Fondo sociale e una quota di solidarietà in bolletta di 1 euro. Perché “crescono le nuove povertà di chi non ha casa o non può permettersi di pagare le bollette della luce, del gas, frutto di una crisi senza precedenti che ha lacerato il tessuto sociale, soprattutto per il dramma della disoccupazione giovanile”. E’ quanto afferma Carlo De Masi, presidente di Adiconsum nazionale, lanciando l’allarme e la proposta della misura di sostegno.

REDISTRIBUZIONE – C’è bisogno, rileva l’associazione dei consumatori, “non solo di proposte che contengano programmi di sviluppo del lavoro in modo da assicurare un’occupazione stabile e duratura – prosegue De Masi – ma anche di politiche di redistribuzione della ricchezza, di aiuto alle imprese e alle famiglie e di conversione dell’economia e degli stili di vita. Senza queste politiche è a repentaglio il patrimonio di coesione sociale del nostro Paese”.

4 MLN DI FAMIGLIE – Come misura di sostegno ai quattro milioni di famiglie in povertà energetica, continua De Masi, “proponiamo la costituzione di un Fondo sociale attraverso una quota di solidarietà in bolletta di 1 euro che potrebbe coprire interventi anche nel settore ‘strategico’ delle energie alternative rinnovabili”.