Angarano e Rigante sul trasporto pubblico urbano: servono nuovi mezzi

Servono nuovi mezzi di trasporto pubblico urbano. Questa è la sintesi della segnalazione che i consiglieri comunali del Pd, Angelantonio Angarano e Roberta Rigante hanno sottoposto all’assessore alla viabilità e trasporti, Igiene ed Assetto del Territorio e al Segretario Generale del Comune di Bisceglie.

I consiglieri comunali di opposizione, «sollecitati da alcuni cittadini, considerato che a causa del fatto che un autobus è fermo ormai da tempo in officina, un altro è rimasto temporaneamente fermo per manutenzione straordinaria e che i restanti tre  non sono riusciti ad espletare in maniera efficace il servizio (soprattutto in orario scolastico); che comunque si tratta in gran parte di mezzi usurati ed obsoleti che comportano onerose manutenzioni, inquinanti e senza impianto di condizionamento, non commisurati ai “carichi” dell’utenza ed ai percorsi cittadini e non “agevoli” per il trasporto dei diversamente abili», hanno chiesto «di valutare l’opportunità di programmare il rinnovo del “parco” mezzi, costoso e poco efficiente,  attraverso l’utilizzo di autobus ecologici e con soluzioni più tecnologiche; razionalizzare i percorsi urbani per “avvicinare” al centro cittadino i quartieri periferici; valutare la possibilità di esternalizzare il servizio attraverso gara pubblica, nell’ottica di un complessivo miglioramento della qualità dello stesso».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Ristori Regione Puglia, La Notte: “Un progetto che porta i suoi frutti in termini di concretezza”

Dallo scorso mese di dicembre le Camere di Commercio di Bari e Foggia hanno ricevuto dalla Regione Puglia i 20 milioni di euro destinati come ristoro alle imprese costrette chiudere nella settimana tra l’8 e il 14 dicembre, con l’estensione della zona arancione a 20 Comuni delle province di Foggia, Barletta-Andria-Trani e di Bari. Questi i […]

Bisceglie tra le 4 città della Bat a ricevere ristori dalla Regione Puglia

“La Regione Puglia ha trasferito già a fine dicembre scorso alle Camere di Commercio di Bari e di Foggia i 20 milioni di euro destinati a ristorare le imprese che sono state costrette a rimanere chiuse nella settimana tra l’8 e il 14 dicembre, con l’estensione della zona arancione a 20 Comuni delle province di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: