Biscegliesi in traferta, a Città di Castello nominato Diacono Giuseppe Papagni

In occasione delle celebrazioni dei santi patroni, Florido e Amanzio, la Chiesa tifernate si è arricchita con cinque nuove ordinazioni diaconali. Tra questi vi è il biscegliese trapiantato a Città di Castello, Giuseppe Papagni, spasato e padre di due figli.

Giuseppe Papagni,  è cuoco in una comunità di sacerdoti e collabora con le parrocchie di Graticole e Badiali.

“Dopo un percorso di vita lavorativa e familiare che potrei definire “normale” ho sentito il bisogno di avvicinarmi di più al Signore. -ha dichiarato Papagni-  Spesso ho avuto dubbi e ho avuto il timore di non essere degno di questo ministero. Da solo non ce l’avrei fatta e devo ringraziare l’appoggio del Signore, assieme a quello del vescovo e della mia famiglia. Spero che il mio contributo possa essere d’aiuto alla Chiesa, ma il mio approccio resta quello di un “servo inutile”, come ha ricordato anche papa Francesco”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Covid: Puglia, calo contagi ma timore vaccini

La Regione Puglia sta programmando la “fase 2” della campagna vaccinale anti Covid, individuando anche centri commerciali e grandi aree pubbliche da utilizzare per le somministrazioni, ma a preoccupare è l’ulteriore taglio alle dosi Pfizer comunicato dal commissario Domenico Arcuri. La Puglia, lunedì scorso, ha già ricevuto il 38% in meno dei flaconcini attesi, il […]

San Sebastiano, celebrata messa in onore del patrono della Polizia Locale (le foto)

Questa mattina alla Madonna di Passavia è stata celebrata una santa messa, officiata dal Vicario Episcopale Don Franco Lorusso, in onore di San Sebastiano martire, patrono del corpo di Polizia Locale. Alla celebrazione hanno preso parte solo il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano; l’assessore alla Polizia Locale, Angelo Consiglio; il Comandante della Polizia Locale, Michele […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: