Parlano i vertici del Consorzio che gestisce il servizio di igiene in città

«I dati non mentono e testimoniano meglio di qualunque parola la bontà di un lavoro eseguito in perfetta simbiosi tra i biscegliesi, gli operatori del Consorzio Ambiente 2.0 e l’Amministrazione comunale di Bisceglie. Ma non ci culliamo sugli allori e siamo pronti a perfezionare il sistema per raggiungere risultati ancora più soddisfacenti».

All’indomani della pubblicazione del dato ufficiale relativo al mese di febbraio 2018 della raccolta differenziata che ha portato Bisceglie a sfondare il tetto del 70 per cento ed entrare di diritto nel novero dei comuni virtuosi in tema di rispetto dell’ambiente, ad esprimere tutta la loro soddisfazione sono i vertici del Consorzio Ambiente 2.0 che gestisce il servizio di igiene pubblica in città.

«Dobbiamo ringraziare innanzitutto i “cittadini 2.0 di Bisceglie” – sottolineano– per la grande collaborazione che hanno prestato. Si trattava di un salto culturale non facile, viste le condizioni nel quale è maturato, con il cambio del gestore in corsa e le difficoltà iniziali che questo ha comportato. Ma i cittadini hanno risposto splendidamente in quasi tutti i quartieri della città. Hanno capito che differenziare i rifiuti è un risparmio economico per le loro tasche (cosa confermata in queste ore dalle decisioni della Giunta Comunale), ma soprattutto è un modo per aver cura del proprio futuro».

Il Consorzio non dimentica ovviamente l’Amministrazione comunale: «Siamo particolarmente lieti delle parole del Sindaco Vittorio Fata, quando dice che il vero obiettivo è quello di raggiungere il 75 per cento della raccolta differenziata e che questo sarà possibile “apportando le necessarie modifiche migliorative al servizio dedicato alle circa 7.000 famiglie residenti nei quartieri del Seminario e di Sant’Andrea”. Perché questa affermazione rende merito a tutti gli sforzi che i nostri operatori stanno facendo sul territorio per garantire un servizio sempre più efficiente e mirato alle esigenze dei cittadini».

«Ambiente 2.0 – precisano dal Consorzio –è ovviamente al fianco dell’Amnministrazione per fare di Bisceglie una vera e propria eccellenza in tema di rispetto ambientale. E siamo certi che qualora ci permettessero di andare avanti nel processo virtuoso intrapreso, i risultati non tarderebbero ad arrivare».

Intanto, Ambiente 2.0 ricorda che dallo scorso mese di gennaio è pienamente operativa l’isola ecologica di Carrara Salsello, aperta ai cittadini  a partire dal 10 marzo sarà dalle ore 07,00 fino alle ore 17 tutti i giorni dal lunedì al sabato.

La domenica 07,00 – 13,00

Ambiente 2.0, in altre parole, è sempre più vicina ai cittadini per traghettare Bisceglie verso la nuova era della raccolta porta-a-porta.

 Consorzio Ambiente 2.0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...