Case di Luce e la Sede Temenos selezionate tra le opere dell’“Architetture Di Puglia #Exhibition”

La mostra/convegno “Architetture Di Puglia #Exhibition” – patrocinato dal CNAPPC, dal Comune di Mesagne, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Brindisi e dalla Prefettura di Brindisi – costituisce il momento conclusivo della Call for Projects 2018.

Sono stati oltre 40 i progetti inviati da ogni angolo della Regione e, a seguito di un’ attenta e difficile valutazione, la giuria presieduta da uno dei più attivi critici di architettura operanti in Italia , l’Arch. Luigi Prestinenza Puglisi , ha proceduto con la selezione delle venti opere più emblematiche e che permettessero di cogliere gli elementi di qualità e la tendenza dell’architettura contemporanea in puglia.

Tra le venti opere selezionate, che saranno parte strutturante della Mostra Architetture di Puglia Exibition 2018, al Castello di Mesagne, e che verranno presentate attraverso un video-racconto durante la serata istituzionale di sabato 28 luglio ben due Architetture rappresenteranno il livello architettonico della nostra città.

Case di Luce, progettata dallo studio biscegliese PS_Architetture ( Piero, Leo e Massimo Pedone) e realizzata dalla Pedone Working srl,  dopo i riconoscimenti internazionali e nazionali per il livello architettonico, per la grande attenzione alla riduzione dell’emissione di CO2 attraverso l’uso dei materiali naturali, per l’altissimo livello di efficienza energetica e per la salubrità e qualità della vita all’interno delle abitazioni, viene riconosciuta anche a livello locale quale architettura contemporanea pugliese. Il progetto, che rientra nel più ampio Programma di Rigenerazione Urbana, sarà affiancato, a breve, dalla nuova costruzione Case nel Verde.

Sede Temenos, progettato dallo StudioValente di Bisceglie ( Maurizio Valente, architetto, e Giulio Valente, ingegnere) su incarico della “Cooperativa Sociale Onlus TEMENOS”, attiva sul territorio da diversi anni. Il “centro sociale per diversamente abili” è stato concepito per consentire a persone con bassa compromissione delle autonomie funzionali, di partecipare ad attività ludico-ricreative, di socializzazione e animazione. La realizzazione è stata cofinanziata dalla Regione Puglia su un suolo, sito a Bisceglie in via Nicola Consiglio 28 (nei pressi del supermercato Famila).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Fondazione “Angelo Cesareo”, “I fantastici quattro” a Serra Petrullo (Ruvo). Sessant’anni di una mitologia fantastica

A sessant’anni dalla pubblicazione del primo albo dei Fantastici Quattro, la Fondazione “Angelo Cesareo”, onlus di Ruvo di Puglia, da venerdì 17 settembre a domenica 19 settembre, per tre giorni, promuove, a Serra Petrullo, vicina contrada premurgiana della città, nella sua ampia sede su un altopiano a circa 350 sul livello del mare, e da […]

La Giornata Europea del Patrimonio 2021. A Terlizzi Convegno/Mostra d’Arte con un Club Unesco di Bisceglie

Si terrà sabato 25 settembre a Terlizzi, negli ambienti di un’antica costruzione sotterranea adibita a deposito per la paglia e le fascine, oggi Atelier DECORARTE del Maestro d’Arte Giuseppe VALLARELLI, la prima Giornata Europea del Patrimonio 2021 organizzata dal Club per l’UNESCO di Bisceglie. Le Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days) sono la più estesa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: