Fumo di sterpaglie? Non ci crede nessuno. Dove indagare per scoprire i colpevoli?

La questione del fumo che sta avvolgendo la città negli ultimi giorni sta assumendo contorni grotteschi. Sì, perchè grottesco appare l’intervento del sindaco Angarano quando afferma di aver verificato l’origine dell’incendio da cui si alza la nebbia scura. Dice che hanno bruciato sterpaglie e scarti di potatura. Niente rifiuti, come inizialmente si temeva.

Eppure non bisogna avere un olfatto estremamente selettivo per capire che invece si sta bruciando anche altro. Stessa cosa si può dire guardando alla densità e al colore del fumo. I cittadini glielo stanno facendo notare al Sindaco scrivendo sulla pagina Facebook in risposta al suo intervento.

Qualcuno posta anche delle foto. Una è inequivocabile ed è quella che è pubblicata anche qui. Si vedono cumuli di immondizia bruciati, postumi di un rogo recente. La signora che l’ha diffusa non ha ancora precisato quando e dove sia stata scattata questa foto, ma ci sono buoni motivi per credere che sia strettamente collegata al problema di queste ultime ore.

Ci sono poi foto che costituiscono materiale di cronaca in diretta, che mostrano le colonne di fumo che si stanno alzando dalla zona Crosta nella mattinata oggi, sabato 1 settembre.

Come scoprire i colpevoli? Le guardie ambientali, stando a quanto si evince dalle dichiarazioni del Sindaco, sono particolarmente attente sul territorio. Prima di cogliere in flagrante qualcuno, si potrebbe anche indagare se c’è una relazione tra il cambio di gestore del servizio igiene urbana che dovrebbe avvenire in queste ore (salvo sorprese dall’Autorità anticorruzione o ulteriori proroghe) e questi fenomeni criminosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.