Graduatorie concorsi, Angarano: «Nessun parente di assessori è stato assunto»

«È opportuno fare chiarezza per sgomberare il campo da equivoci. Ecco quello che è successo, molto semplicemente: i Comuni di Trani e Noicattaro hanno inoltrato apposita richiesta al Comune di Bisceglie per conoscere se vi fosse la disponibilità di una graduatoria vigente di concorso di “istruttore direttivo tecnico” dalla quale poter attingere.

Il Comune di Bisceglie, come prevede la legge, ha accolto la richiesta dei Comuni di Trani e Noicattaro consentendo l’utilizzo della graduatoria del concorso pubblico per il ruolo di istruttore direttivo tecnico approvata con determinazione della ripartizione amministrativa n. 917 del 31 dicembre 2014, ovvero quando c’era la precedente amministrazione.

Detto questo, ribadiamo con fermezza che lo scorrimento della graduatoria, al momento portato a termine dal solo Comune di Trani, non ha determinato l’assunzione di nessun parente né di nostri assessori né di nostri consiglieri.

In quella graduatoria il coniuge di un assessore risulta collocato alla posizione n. 10, allo stato, non utile per eventuale, immediato attingimento. Proprio quella posizione in graduatoria impedisce qualsiasi ipotesi di utilità immediata in capo al coniuge dell’assessore. La presenza in giunta dell’assessore non ha neanche influito sul raggiungimento del numero legale per la validità dell’assise. Pur nella piena consapevolezza della totale ininfluenza della presenza dell’assessore per la validità delle deliberazioni, a titolo di estrema precauzione, ai soli fini formali, si è dato corso all’esercizio della potestà in autotutela, conservando contenuto ed esito degli atti.
Malgrado un modo di fare opposizione che altro non fa se non creare confusione e fomentare odio gratuito, andiamo avanti con il nostro impegno, agendo con scrupolo, avendo come unico fine il bene comune e rispettando la legge e i cittadini».

Lo scrive il Sindaco Angarano in una nota.

One thought on “Graduatorie concorsi, Angarano: «Nessun parente di assessori è stato assunto»

  1. Che opposizione ridicola, ripeto, ridicola. Cioè l’eventuale parere favorevole allo scorrimento di una graduatoria di idonei (cioè di persone che non sono state assunte nei rispettivi concorsi perché i posti erano limitati) al ruolo di dipendenti pubblici (tradotto, la possibilità che queste persone DISOCCUPATE possano essere assunte da altre amministrazioni) faccia gridare allo scandalo è essa stessa uno scandalo. Cosa dovrebbe fare l’amministrazione comunale? Negare l’assenso ed impedire l’assunzione in altre amministrazioni per conservare una graduatoria che scade il prossimo 30 settembre senza attingere direttamente a Bisceglie? Oppure per questa opposizione dovrebbero assumere a Bisceglie? Non griderebbero nuovamente allo scandalo? …come la fai e la fai insomma…
    Dove sarebbe eventualmente lo scandalo poi nel parere favorevole allo scorrimento della graduatoria anche se si trattasse della moglie di un assessore? Se questa idonea al 10° posto venisse assunta da Trani o Noicattaro sarebbe certamente meglio che ciò succeda a Bisceglie e Bisceglie, togliendo la 10a, potrebbe assumere altri in graduatoria (perché si prosegue nello scorrimento!!!) neanche lontanamente associabili alla politica, cosa NON accaduta quando le “nomine” erano appannaggio dell’attuale opposizione.
    RIDICOLI.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La scuola “Dino Abbascià” chiusa, abbandonata e vandalizzata. «Angarano disattento nei confronti dei beni pubblici»

«La scuola “Dino Abbascià” è stata realizzata e inaugurata dalla mia amministrazione nel 2016, nel contesto di un piano di riqualificazione e valorizzazione del centro storico e delle sue tipiche piazzette (come quella che ospita la stessa scuola Dino Abbascià). Da ben 5 anni, da quando si è insediata l’amministrazione Angarano-Silvestris, questa scuola è chiusa, […]

Altro finanziamento per potenziare ulteriormente la spiaggia attrezzata anche per persone con disabilità

Il Comune di Bisceglie ha ricevuto un ulteriore finanziamento regionale di 20.000 euro per continuare a potenziare la spiaggia libera attrezzata anche per persone con disabilità al Cagnolo. L’intervento è volto al miglioramento della qualità delle dotazioni della piattaforma attrezzata già esistente e ad assicurare adeguati livelli di accessibilità, fruibilità e sicurezza, anche in altre […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: