Per i fatti di Masseria San Felice, il Csm espelle Savasta dalla magistratura

La Sezione disciplinare del Csm ha rimosso dalla magistratura l’ ex pm di Trani Antonio Savasta, che era stato intanto trasferito al tribunale di Roma e a gennaio era finito agli arresti domiciliari.

La drastica condanna si riferisce a false attestazioni fatte davanti a un notaio, con riferimento alla realizzazione di una piscina alla Masseria San Felice di Bisceglie, “in assenza di titolo abitativo”. Una vicenda per la quale Savasta era già stato condannato in sede penale a 2 mesi reclusione.

Fonte: Ansa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 186 nuovi casi e un decesso

Sono stati 186 i nuovi casi positivi registrati oggi in Puglia: 65 in provincia di Bari, 28 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 8 in provincia di Brindisi, 29 in provincia di Foggia, 24 in provincia di Lecce, 26 in provincia di Taranto. Inoltre è stato registrato un decesso. Attualmente sono 2.908 le persone positive, […]

L’autoradio ad alto volume che suona fino a tarda sera, intervengono i Carabinieri

Il volume altissimo della musica, proveniente da un fuoristrada Fiat grigio, ha attirato l’attenzione dei passanti in Vico 3° Presepe, una traversa di Via Imbriani a Bisceglie. All’ interno dell’autovettura di grossa cilindrata con i finestrini chiusi, non vi era nessuno. Erano circa le 23:30 di venerdì 24 Settembre e l’impianto musicale dell’ auto parcheggiata […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: