Onda Corta, Spina: un altro fallimento di Angarano

«Angarano, La Svolta, l’onda corta sono tutti sinonimi di FLOP! Proporre confronti con le maree di spettatori e di turisti del passato è improponibile e offende l’intelligenza stessa di chi si avventura in questi irriverenti paragoni. B.B King, Jovanotti, Gigi D’Alessio, Riccardo Cocciante, Mario Biondi, Giorgio Albertazzi, Michele Placido, Raoul Bova, Giancarlo Giannini, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Tiziano Ferro, Renzo Arbore, Roberto Vecchioni al dolmen, Tognazzi, i Tiromancino, gli Stadio, Teresa De Sio, Rocco Papaleo, eventi come Battiti Live e il Festival Internazionale del jazz: sono solo alcuni dei grandi eventi, molti dei quali gratuiti, che hanno reso famosa Bisceglie in tutta Italia facendo superare le 70 mila presenze turistiche, con il conseguente stabile posizionamento tra i primi posti delle località turistiche regionali.

Il crollo di vendite dei commercianti più legati alla promozione turistica è proprio legato al tracollo della città sotto il profilo turistico. Il soporifero modo di amministrare di Angarano & Co. sta affossando irrimediabilmente l’economia biscegliese e la sera la nostra città risulta nel suo complesso desolata. A questo si accompagna la presunzione di affermare, secondo alcuni assessori, che stiamo vivendo la migliore estate di sempre della città di Bisceglie.

Roba da matti!! Avrei preferito che i circa 150 mila euro che verranno fino alla fine spesi fossero andati, non a favore di poche associazioni privilegiate, ma a favore delle famiglie più indigenti!! Con molto meno di quello che si è sperperato quest’anno in sagre e sagrette, si sarebbero potuti organizzare eventi legati dal filo conduttore della cultura, dell’arte, dello spettacolo e della tradizione (come la memorabile festa del ritorno con tutti i biscegliesi del mondo che sarebbero stati richiamati nella loro amata città di origine!) Il prezzo della svolta delle chiacchiere e delle calunnie si sta rivelando troppo salato per i biscegliesi!! Si corra al più presto ai ripari perché si rischia seriamente, non solo il dissesto delle casse comunali, ma anche il dissesto dei bilanci delle imprese e delle famiglie biscegliesi!».

E’ quanto scrive sul suo profilo social il consigliere comunale Francesco Spina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sicurezza, la Giunta autorizza il collegamento telematico dei Carabinieri all’anagrafe comunale

La Giunta comunale di Bisceglie ha autorizzato l’attivazione del collegamento telematico della banca dati anagrafica comunale con la Legione dei Carabinieri Puglia Comando Provinciale di Barletta Andria Trani, approvando al contempo lo schema di protocollo d’intesa per la consultazione telematica dei dati. La richiesta di accesso alla banca dati dell’anagrafe del Comune di Bisceglie era […]

L’Amministrazione Angarano delibera adesione all’Associazione antimafia Avviso Pubblico

La giunta comunale di Bisceglie ha deliberato l’adesione all’associazione “Avviso Pubblico” che riunisce e rappresenta Regioni, Province e Comuni impegnati nel contrasto alle mafie e nella diffusione dei valori della legalità e della democrazia. “L’influenza delle organizzazioni criminali non è più limitata alle tradizionali zone d’insediamento”, si legge nella delibera di giunta. “Le enormi fortune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: