Igiene Urbana, Spina bacchetta Angarano: «No a modifiche di capitolato e offerta dopo aggiudicazione gara»

Sulla questione igiene urbana interviene nuovamente il consigliere comunale Francesco Spina che, in una nota, si rivolge al Sindaco Angarano, lamentando irregolarità relevate dopo l’aggiudicazione della recente gara pubblica.

L’ex Primo cittadino scrive: «Chi riesce a far capire ad Angarano e co. che dopo un’aggiudicazione di una gara pubblica non si possono modificare le condizioni del capitolato e dell’offerta? Se qualche altra ditta avesse saputo delle condizioni più favorevoli che avrebbe goduto, avrebbe potuto scegliere liberamente di partecipare?

Le condizioni peggiorative offerte rispetto al capitolato di gara, sottolineate in molti punti dalla commissione di gara, l’allungamento del termine per fare gli investimenti previsti e la richiesta dell’impresa di avere, oltre al canone, altre non comprensibili spese sopportate per l’anticipazione del servizio al 1 ottobre, sono oggettive modificazioni delle condizioni di gara non consentite dalla legge, soprattutto attraverso una negoziazione . La legge è’ chiara!!! Qualcuno pensa forse che Bisceglie non sia soggetta alle leggi della Repubblica Italiana? .

Dopo le 15 proroghe dell’appalto multimilionario Angarano ha capito solo che la sedicesima proroga non avrebbe potuta firmarla . Ma dalla padella e’ caduto nella brace e’ si è’ inventato la norma creativa dell’AUM AUM: mettiamoci d’accordo con l’impresa e troviamo la soluzione che non danneggi troppo l’interesse imprenditoriale . Dell’interesse del Comune se ne occuperanno altri ….tanto, secondo la SVOLTA, mica il sindaco viene eletto dai cittadini per tutelare il COMUNE e la città».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «Angarano ha distrutto il mio “SistemaGaribaldi” e Carlo Bruni»

«Carlo non ha sbagliato, ha solo pensato che quelli della “SVOLTA” fossero come il precedente sindaco Spina, che inventò il sistema Garibaldi con lui, non gli chiese assunzioni e lo lasciò libero di creare cultura. Si è fidato delle persone che dicevano di volere lo sviluppo culturale della città, dichiaravano di sostenere il sistema Garibaldi, […]

Il podcast “Buon vento, Bisceglie!” di Libera il futuro. Primo episodio: “La città del teatro e della musica”

Il Movimento Libera il futuro commenta quel che succede in città, cogliendo l’occasione per riproporre “Idee semplici e proposte concrete”, alcune delle quali già presenti nel manifesto programmatico #primaleidee (link: https://www.liberailfuturo-bisceglie.it/prima-le-idee/). Lo fa con il podcast “Buon vento, Bisceglie” offrendo “a chi è stanco delle solite voci che si rinfacciano vecchie responsabilità e nuove mancanze” un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: