Fùtbol Cinco batte Arboris Belli: prima vittoria in campionato

Primi tre punti in classifica per il Fùtbol Cinco Bisceglie: 9-4 il verdetto del centro sportivo Olimpiadi ai danni dell’Arboris Belli, formazione originaria di Castellana Grotte.

Il match, valevole per la settima giornata di Serie C1, è stato caratterizzato da ben 13 reti e 5 tiri liberi concessi, di cui 3 respinti dall’estremo difensore di origine tranese Valerio Di Pilato. Il risultato consente ai nerazzurri di abbandonare l’ultimo posto in graduatoria, superando Just Mola e Volare Polignano.

Padroni di casa che devono fare a meno con le indisponibilità di Arcieri, Simone Di Benedetto e Gentile: quintetto iniziale con Di Pilato, Lamanuzzi, Uva, La Notte, D’Elia; qualche problema anche per gli ospiti, privi degli squalificati L’Abbate e Romanazzi, in campo inizialmente con Romanelli, Liuzzi, Daddabbo, Lacatena e Luisi.

Non passano nemmeno due minuti e l’Arboris si porta in vantaggio con Lacatena, bravo a concretizzare al meglio uno schema da corner. La reazione biscegliese non tarda ad arrivare: al 4’51” manovra di La Notte e assist in area di rigore all’indirizzo di D’Elia che, con un passaggio chirurgico, confeziona il passaggio vincente per Giulio Mugeo, autore dell’1-1.

Il palo dell’ex New Team Putignano Luisi mette i brividi alla retroguardia locale, mentre al 5’47” il tiro di prima intenzione di capitan Piero Lamanuzzi porta i suoi sul 2-1 per la gioia del pubblico.

Acquisito il vantaggio, il Fùtbol Cinco gioca in scioltezza sfiorando ripetutamente il tris con i tentativi di Formicola, La Notte e Gianluca Di Benedetto, ai quali di oppone Romanelli e soprattutto con il legno colpito da Mugeo.

La rete del 3-1 è nell’aria e arriva al 13’54”: invenzione di Mugeo che con un colpo di tacco smarca Gianluca Di Benedetto, bravo in diagonale a insaccare alle spalle del portiere ospite. I nerazzurri tuttavia esauriscono il bonus falli al 14’42”: è proprio da una successiva infrazione che subiscono il momentaneo 4-2 siglato dal pivot Luisi usufruendo di un tiro libero.

A pochi secondi dall’intervallo il Bisceglie sigla il 5-2: ripartenza di D’Elia e assist all’indirizzo di Federico Valente. Per il laterale classe 1998 si tratta del primo centro in maglia nerazzurra. Passano appena dieci secondi e il team allenato da Cisternino sigla il 5-3 firmato De Leonardis.

Ulteriori emozioni arrivano in chiusura di primo tempo: settima infrazione biscegliese e nuova possibilità dal dischetto del tiro libero per gli ospiti, ma stavolta Luisi colpisce il palo; la successiva ribattuta dello stesso numero 9 esalta i riflessi di Valerio Di Pilato che consente ai suoi di conservare il 5-3 al riposo.

Nel secondo tempo il Cinco sigla subito il 6-3 col terlizzese Gianni D’Elia, ben servito da Formicola (lo stesso calcettista tranese colpirà anche un palo nei minuti successivi). Al 27’31” i locali allungano sul 7-3: assist di Mugeo all’indirizzo di Marco Sasso che entra in area dalla banda sinistra, dribbla il portiere e deposita da pochi passi.

L’Arboris prova a riportarsi in gara alternando al portiere il quinto uomo di movimento, ma Di Pilato si oppone attentamente ai tentativi ospiti. A metà secondo tempo i nerazzurri esauriscono il bonus falli, mentre al 32’17” siglano l’8-3 con La Notte al termine di un’azione corale che vede coinvolti Francesco Uva e Mugeo. Lo stesso numero 9 biscegliese approfitterà della porta vuota al 32’55” per colpire da lontano e siglare il 9-3.

La gara sembra ormai in archivio, ma alcune ingenuità del quintetto locale concedono agli ospiti l’opportunità di riportarsi in partita con la concessione di ben tre tiri liberi. I tentativi di Ivone, Lacatena e Perta tra il 33’30” e il 38’06, però, esaltano i riflessi dell’estremo tranese Di Pilato, che perfeziona la sua ottima gara. A 39 secondi dalla sirena l’Arboris va in gol con Stefano Valente, utile a rendere meno amaro il passivo.

Nel prossimo turno, in programma sabato 26 ottobre, il Fùtbol Cinco sarà impegnato sul campo del Bitonto, capolista a punteggio pieno in compagnia dell’Itria con 21 punti dopo sette turni.

 

FUTBOL CINCO BISCEGLIE-ARBORIS BELLI 9-4
Fùtbol Cinco Bisceglie
: 12 Di Pilato, 2 Sinigaglia, 3 Uva, 4 Lamanuzzi, 5 Formicola, 6 F. Valente, 7 La Notte, 8 G. Di Benedetto, 9 Mugeo, 11, Sasso, 14 D’Elia, 1 Di Bitonto. Allenatore: Francesco Tritto.
Arboris Belli: 12 Romanelli, 2 Perta, 3 S. Valente, 4 Liuzzi, 5 Daddabbo, 6 Lacatena, 7 Felice, 8 De Leonardis, 9 Luisi, 10 Ivone, 11 Posa, 1 Secondo. Allenatore: Vito Cisternino.
Arbitri: De Gennaro di Molfetta, Avezzano di Foggia.
Reti: 1’48” Lacatena, 4’51” Mugeo, 5’47” Lamanuzzi, 13’54” G. Di Benedetto, 15’35” Lamanuzzi, 18’01” Luisi (tiro libero), 19’22” F. Valente, 19’33” De Leonardis, 21’31” D’Elia, 27’31” Sasso, 32’17” La Notte, 32’55” Mugeo, 39’21” S. Valente.
Note: ammoniti G. Di Benedetto al 14’42”, Lamanuzzi al 19’52” Formicola al 35’07”; al 19’52” Luisi sbaglia un tiro libero; al 33’30” Di Pilato para un libero a Ivone; al 35’07” Di Pilato para un tiro libero a Lacatena; al 38’06” Di Pilato para un tiro libero a Perta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Don Uva verso la ripresa del campionato

È ufficiale: l’attività agonistica di tutte le categorie dilettantistiche e giovanili riprenderà nel weekend del 29 e 30 gennaio 2022 con il riallineamento dei calendari, come deliberato dal Comitato Regionale Puglia della Lega Nazionale Dilettanti.Si riparte dalla programmazione dell’8 e 9 gennaio 2022, quindi il primo impegno per il Don Uva Calcio sarà la trasferta […]

Dodicesimo ruggito, Lions Bisceglie alla Final Eight di Coppa Italia

La gioia, incontenibile, in campo e sugli spalti del PalaDolmen, per il raggiungimento di un obiettivo del tutto inatteso e a maggior ragione gratificante. I Lions Bisceglie parteciperanno alla Final Eight di Coppa Italia! La vittoria strappata con le unghie e con i denti a un’ottima Virtus Pozzuoli ha consentito ai ragazzi del presidente Nicola […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: