Progetto Arca lancia una petizione per la riduzione delle strisce blu a Bisceglie

Affacciarsi sul territorio con un’iniziativa riguardante una tematica molto sentita dai cittadini. Progetto Arca si è presentata, lanciando una petizione per sollevare l’eccessiva presenza di strisce blu nella città di Bisceglie e la progressiva riduzione di parcheggi liberi e gratuiti. Un problema che va ogni giorno a danno dei biscegliesi, costretti a ricercare parcheggio per periodi molto più lunghi e a consumare carburante, inquinando.

L’associazione Arca, diversamente da quanto attuato dalla politica locale, vuole offrire a tutti una visione diversa: l’equilibrio tra la destinazione di spazi a pagamento e quelli liberi, attuando quelle norme di civiltà che vedono le persone al centro delle scelte politiche, economiche e sociali.

«Le strisce blu sono diventate un disagio incredibile per i cittadini e i commercianti. Esempio specifico la splendida litoranea, coperta per la quasi totalità da posteggi a pagamento. Bisogna rispettare le normative sui parcheggi, una legge non seguita e non applicata in moltissimi comuni. Mi auguro che l’amministrazione comunale prenda in considerazione la vicenda, molto sentita dai cittadini, e cominci ad attivarsi per risolvere il problema. Progetto Arca continuerà la sua battaglia e continuerà ad andare avanti, finché la tematica non venga risolta» ha dichiarato il presidente dell’associazione Leonardo Cocola.

«Progetto Arca vuole portare avanti un nuovo modo di fare politica, coprendo i vuoti che la stessa crea. Attualmente la politica è troppo presa da risolvere le sue faccende, piuttosto che quelli del paese, sempre fanalino di coda nei termini di priorità nelle attuali amministrazioni. Vogliamo invece che le questioni che riguardano i cittadini siano all’inizio di ogni classifica. La politica deve essere al servizio della gente e non il contrario. Cancellare questo modello e portare avanti un cambiamento, facendo passi avanti verso il popolo» ha aggiunto e concluso.

Sarà possibile firmare la petizione andando su https://www.ass-progettoarca.com/petizione/. Per sostenere e aiutare Progetto Arca è possibile donare un contributo volontario all’associazione, visitando il sito https://www.ass-progettoarca.com/sostienici/.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Maltempo: c’è tempo fino al 6 febbraio per domande risarcimento “gelate tardive”

C’è tempo fino al 6 febbraio per presentare le domande per ottenere i risarcimenti per le gelate tardive che si sono abbattute sulla campagna nei giorni fra il 24 marzo e il 3 aprile scorsi. Lo Stato ha recepito la richiesta di calamità anche per la nostra regione pugliese e ha finanziato con 20 milioni […]

Scuola, la mamma di un’alunna del plesso di via Fani: troppe auto, garantiamo sicurezza ai ragazzi

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un genitore di un’alunna che frequenta la seconda classe del plesso scolastico in via Martiri di Via Fani a Bisceglie: «Vi contatto per denunciare quanto segue: Dopo ripetute chiamate al comando della polizia municipale, all’ufficio competente comunale e al preside scolastico del plesso scolastico in via martiri di via […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: